Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 238.718.698
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del10/09/2017

Merate: 9 µg/mc
Lecco: v. Amendola: ND µg/mc
Lecco: v. Sora: 4 µg/mc
Valmadrera: 5 µg/mc
Scritto Lunedì 22 maggio 2017 alle 14:54

Imbersago: delegazione cittadina alla festa dei gemelli francesi di Pont-Evêque (Lione)

Una amicizia distante 468 chilometri, divisa dalle sole Alpi. Per il resto, il legame nato nel 2003 tra Imbersago e il Comune francese di Pont-Evêque, 5.144 anime che vivono a sud di Lione e vicinissimi (anche se non quando gli imbersaghesi con l'Adda) al fiume Rodano, è ancora vivo e lo è anche la voglia di incontrarsi.


Sabato e domenica, 20 e 21 maggio, una delegazione imbersaghese ha partecipato alle celebrazioni del 150esimo anni di fondazione della cittadina francese. Il sindaco Giovanni Ghislandi, il vice Fabio Vergani, l'ex primo cittadino Filippo Panzeri, in carica nell'anno del gemellaggio, e il primo presidente del comitato ad esso dedicato Giovanni Zerbini, hanno risposto all'invito recapitato nelle scorse settimane negli uffici municipali trascorrendo il fine settimana ospiti degli amici di Pont-Evêque.

Da sinistra: l’ex sindaco Filippo Panzeri, il vicesindaco Fabio Vergani, l’attuale primo
cittadino Giovanni Ghislandi con Martine Faïta, sindaco di Pont-Evêque

Nel mezzo di momenti istituzionali, eventi artistici, attività ludiche e creative, fiere e musica, la delegazione imbersaghese ha avuto modo di rendere omaggio ai gemelli nei giorni del loro anniversario. Ghislandi, come aveva annunciato nel consiglio comunale di giovedì scorso, oltre ad alcuni doni, ha consegnato nelle mani della collega d'oltralpe, Martine Faïta, un quadro raffigurante lo scorcio del tratto di Adda attraversato dal traghetto leonardesco realizzato dall'artista imbersaghese Carla Colombo.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco