Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 226.189.613
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 21/05/2017

Merate: 11 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 8 µg/mc
Lecco: v. Sora: 4 µg/mc
Valmadrera: 6 µg/mc
Scritto Sabato 06 maggio 2017 alle 16:55

Assicurazione: in provincia di Napoli un veicolo ogni 4 non è coperto. Nel lecchese il 7%. Tra le 'maglie nere' anche Merate

E' Barzago il comune della provincia di Lecco dove risiedono - in percentuale - il maggior numero di "furbetti dell'assicurazione". Di contro, invece, nelle Valli essere in regola al volante - almeno quanto a "copertura" -  seppur con qualche eccezione è pressoché un must. E' quanto emerge dallo studio effettuato dal Sole 24 ore analizzando i dati - aggiornati al febbraio scorso - messi a disposizione della Motorizzazione (per quanto riguarda le immatricolazioni) e dall'Ania (l'Associazione degli assicuratori, per la parte di loro competenza). Dall'intero parco mezzi circolante lungo lo Stivale - o meglio intestato quale prima registrazione ad italiani - sono stati estratti e presi in considerazione comune per comune i numeri relativi solo agli autoveicoli (vetture, autocarri e bus in prevalenza) escludendo i motocicli in quanto molto spesso le due ruote nei mesi invernali vengono tenute in garage senza rinnovare l'assicurazione, elemento questo che avrebbe falsato il conteggio totale.

La situazione a livello nazionale

A livello nazionale "dimenticano" di pagare l'assicurazione - seppur almeno sulla carta obbligatoria - in media il 12,7% degli intestatari con punte impressionanti al Sud: è Napoli, giusto per dare un'idea, la provincia dove l'RC Auto fatica maggiormente ad essere corrisposta. Su un totale di 1,2 milioni di veicoli accomunati dalla vecchia targa NA il 25,6% risolta scoperto: a Striano e a Qualiano - per prendere in considerazione le singole municipalità - si rischia di imbattersi in un veicolo non assicurato ogni 2 circolanti. Alla faccia della legge. Ad aprire la classifica nazionale è però una microscopica realtà del vercellesse: a Oldenico, paesello da 256 anime, dei 303 veicoli registrati, il 49% risulta sprovvisti di tagliandino. Peccato che di questi ben 150 parrebbero avere lo stesso proprietario, con ogni probabilità un intestatario fittizio la cui presenza chiaramente rende il dato certamente "anomalo".
Tornando invece al nostro territorio, sono 194.696 gli autoveicoli "in mano" ai lecchesi: di questi solo il 6.96% risulta non assicurato. Dietro a Barzago - che apre l'elenco con il 19.04 di "fuorilegge" - troviamo Monticello Brianza (14.95%) e Vestreno (13.69%). Nella top ten rientrano anche Vendrogno (12.72%), Civate (9.98%), Casargo, Perledo, Sirtori, Merate e Colico (tutte con percentuale di poco superiore al 9%).
Questo l'elenco completo (con sicuramente delle imprecisioni relative a La Valletta Brianza, presente in lista sia come realtà frutto di fusione sia come Perego-Rovagnate, con delle discrepanze):

Per visualizzare i dati nazionali completi, clicca qui.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco