Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 223.925.599
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/04/2017

Merate: 10 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: 18 µg/mc
Valmadrera: 7 µg/mc
Scritto Giovedì 20 aprile 2017 alle 12:22

Merate per lo sport: nessun evento sarà all'area Cazzaniga. La minoranza attacca

Convocata per le 18.30 di mercoledì 19 aprile, la Commissione Sport e Tempo libero di Merate dopo 20 minuti ancora non aveva i requisiti tecnici per cominciare. I membri non erano sufficienti, in particolar modo quelli delle minoranze e Andrea Valli è stato sostituito dal collega Massimo Panzeri.

Da sinistra Federica Gargantini, Fiorenza Albani, Fabio Tamandi, Maria Silvia Sesana, Silvia Villa, Massimo Panzeri


L'assemblea è stata l'occasione per l'assessore Maria Silvia Sesana di presentare il programma della 32^ edizione di "Merate per lo Sport", recentemente deliberato dalla Giunta comunale. Partirà il 1° maggio e durerà due mesi interi. Il documento votato da quattro assessori [Massimiliano Vivenzio era assente, ndr] e dal sindaco prevede inoltre una spesa dell'amministrazione di 12 mila euro, di cui 900 euro per sostenere due specifiche iniziative. 600 euro andranno infatti a supportare il 20° Trofeo La Torr della Rotellistica Roseda, mentre gli altri 300 euro saranno un contributo per il Kung Fu Show dell'Associazione Cultural Chinese Art Academy. L'inaugurazione ufficiale è prevista per sabato 6 maggio. Si alterneranno momenti di pratica sportiva ad altri con un taglio più culturale e sociale. Maria Silvia Sesana ne ha ricordati due in particolare. Quello organizzato da "SportLife" per la sera dell'8 maggio in cui allenatori e genitori si scambieranno di ruolo, e "Tutti...insieme" organizzato dalla "Associazione Italiana Allenatori Calcio Gruppo Lecco-Bergamo" che porterà giovani calciatori dai 5 ai 7 anni all'interno dell'Istituto geriatrico Frisia (10 giugno). I numerosi appuntamenti saranno distribuiti sul territorio. Proprio sulla locazione dei tornei ha polemizzato Massimo Panzeri.

Massimo Panzeri


Su una quarantina di eventi totali nessuno si svolgerà all'Area Cazzaniga. «Anche solo a livello simbolico - ha ribadito Panzeri - si poteva organizzare un torneo di basket o di pallavolo. Lo spirito è abituare la gente che quello è un luogo di aggregazione». L'assessore Sesana non ha nascosto un certo sconcerto per il mancato obbiettivo raggiunto. «Dopo alcune promesse iniziali - ha replicato l'assessore - le associazioni si sono tirate indietro. Preferiscono organizzare le manifestazioni presso le proprie sedi. I gestori del bar hanno inserito un torneo di pallacanestro nel proprio programma, ma si terrà quando la nostra rassegna sarà già conclusa». Anche la presidente della Commissione Silvia Villa ha sottolineato la difficoltà nel coinvolgere in alcuni casi le realtà sportive su progetti del Comune. Il calo dell'attenzione delle società, unito forse al mancato ottenimento di risultati significativi, ha portato anche ad una sola segnalazione per il premio dello sportivo dell'anno. Una sola proposta fino ad ora è sopraggiunta ed è quella del meratese Simone Bonfanti, atleta specializzato in giavellotto, cresciuto nella Cernuschese ed ora iscritto al "Cento Torri" di Pavia. Nel 2016 ha raggiunto l'argento nella sua categoria ai nazionali, dopo aver trionfato come campione regionale.

L'assessore Maria Silvia Sesana



La discussione in merito all'Area Cazzaniga e al suo "dato forfait" durante il ciclo di "Merate per lo Sport" probabilmente si estenderà in Consiglio comunale. Massimo Panzeri per conto del suo gruppo "Merate Prospettiva Comune" ha annunciato di voler presentare un'interpellanza. La polemica ha debordato con una provocazione accolta favorevolmente da tutti i membri della Commissione tra il serio e il faceto. Organizzare una partita del Consiglio comunale, maggioranza contro opposizione. Si farà, non si farà. Non è dato saperlo. In chiusura è stato riferito sulla richiesta di "Liberi Tutti" di entrare a far parte del registro delle associazioni - settore sport e tempo libero. «La costituzione della società risale al febbraio del 2015. Ha tutti i crismi per entrare a far parte del nostro elenco» ha dichiarato l'assessore Sesana. L'associazione ha una squadra di basket per disabili e opera per la formazione motoria, cognitiva e sociale delle persone con handicap.

  • CLICCA QUI per il programma di "Merate per lo sport 2017"
Marco Pessina
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco