Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 229.909.426
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 25/06/2017

Merate: ND µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 7 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Mercoledì 19 aprile 2017 alle 13:58

La Roseda al CNO di Paderno, bellissima Pasquetta sui pattini

Dodici ore piene è durata la Pasquetta della Roseda che ha partecipato, ottima decima in classifica generale, insieme a più di 500 partecipanti e 33 società del nord Italia al Trofeo CNO valido anche per la classifica CNO Plus nel pattinodromo comunale di Paderno d'Adda, primo evento Stagione sportiva 2017 dell'importante circuito di rotellistica per la nostra macroregione . Dalle convocazioni poco dopo le otto del mattino fino alle premiazioni già al tramonto, questa è stata l'intensa giornata di gare di tutte le categorie della corsa.

Terza e quarta da sinistra sul podio, Bellani e Reali


Prime convocate in una mattina piuttosto fredda con il Sole visibile a fatica fra nubi post temporalesche le annate 2009-2006 Giovanissimi e Esordienti innanzitutto per un'intensa 60 mt sprint in corsia , con giudici molto severi anche nei confronti dei neofiti che sgarravano con la rotella fuori dal bordo corsia. A proseguire la lunga sui 500-800-1000 e 1200 mt. Lo squadrone delle dieci rosedine con i tre rosedini si sono dati molto da fare in termini di impegno e energia, arrivando parecchi a superare con apparente facilità le eliminatorie per partecipare alla finale, dove in pochissimo spazio tutti i finalisti si sono giocati il punteggio in ambedue le prove. Brava Corradini Nina G2 con un 5° nella corta e bravo Vignazza Christian nella 1000 mt. al 10°, piazzamenti però insufficienti a permettere la salita al podio a 10 del dittico CNO. Manca ancora un po' di grinta e coraggio soprattutto nella lunga per piazzarsi nel primi gruppetto dei battitori di pista che arriva sempre in zona podio. Tanta voglia di podio porterà sicuramente a buoni risultati.

Pausa pranzo con grigliate a go-go a ridosso dei gazebo di tutte le società in campo, finalmente sotto un Sole pieno e poi via con le categorie maggiori che hanno dato prova di forza e potenza nelle due gare in programma. Gara corta sprint sui 300 mt. per i Ragazzi e sui 500 mt. per le altre categorie e una nuova inedita lunga sui 3000-5000-e 7000 mt. in una presentazione alquanto originale definita meglio "in linea - a tempo", dove dopo differenti durate in minuti.... condotte in gruppo per testare le capacità di resistenza e la risposta agli scatti si dava il via ai tre giri finali in pista a tutta rotella. Dopo le prime eliminatorie si sono assestate le strategie di condotta di gara con le finali arricchite da tre traguardi volanti a premio per quasi tutte le categorie, che hanno visto i pattini fare letteralmente scintille in pista. Bravissima la Seniores Colombo Raffaella, 10° nella corta 5000 mt e 9° nella lunga ed estenuante 7000 mt., risultati che le hanno permesso di salire come rosedina sul podio finale rosedino del dittico. Gara difficile in particolare, in cui molte altre atlete sono state doppiate o fatte ritirare. Notevole ed applauditissima, anche se non coperta da atleti rosedini la 10000 mt. dei Seniores maschili, in cui la potenza degli atleti ha dato il massimo nei tre giri finali in linea. Roseda non presente nella categoria Juniores ma soddisfazione in categorie Allievi femminile con il trio Zanier Martina, Elli Matilde e Mariani Laura ben presenti a centro classifica in ambedue le gare 500 e 5000 mt. Un doppio Forza ! per Pozzoni Andrea, unico rosedino portabandiera della categoria Ragazzi, che anche soffrendo la mancanza di compagni combatte sempre da solo con buoni risultati a centro classifica.

Raffaella Colombo sul podio


La prossima maglia CNO del canguro, che premia il miglior miglioramento di risultato deve essere sua. Grandi soddisfazioni da podio finale CNO dalla categoria Ragazzi femminile : Reali Giuditta 4a nei 300 mt. e 5° nei 3000, con Bellani Giulia 6a nei 300 e 4° nei 3000, seguita di poco da Valagussa Rebecca 8° nei 3000, hanno fatto soffrire e urlare di gioia tutti i rosedini. Podio CNO alto nel finale del dittico quindi per la coppia Reali-Bellani, a completamento di una bella giornata di gare. C'è da dire che la Roseda non ha bisogno di ricordare a tutti con la modestia che le è tipica sempre il suo Palma Res passato fatto di campioni mondiali e europei, ma punta molto a far crescere in un ambiente sportivamente competitivo e corretto le sue ragazze ed i suoi ragazzi. L'attività primavera e autunno di pre-corsi non agonistici dedicata a piccoli batuffoli con i pattini è nel DNA della Società ed i frutti ciclici di questo impegno, che per la Società è un investimento e non un profitto porta a cicli ad ottimi risultati che si stanno via via preannunciando. E pattini subito in borsa per i grandi per il previsto freddo fine settimana dal 20 al 23 alla Coppa Europa indoor in Germania a Geisingen in Germania.
MGP
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco