Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.333.874
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/06/2019

Merate: 20 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 6 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Lunedì 06 marzo 2017 alle 12:00

Imbersago: la mostra sul ''Volto di Cristo'' apre gli eventi per i 400 anni dal miracolo


Il prossimo 9 maggio saranno trascorsi esattamente quattro secoli dall'apparizione della Mamma di Gesù nella zona boschiva di quello che oggi è tra i santuari lombardi più conosciuti e visitati, la Madonna del Bosco di Imbersago. Si prospetta un anno di attività religiose e adorazione al miracolo accaduto nel maggio del 1617, un anno ricco di iniziative legate allo storico luogo di culto imbersaghese e al motivo della sua nascita.

VIDEO


Tuttavia, ancora un programma definito non è stato emesso, per quanto sia sicuro che verrà redatto a breve. Sarà però possibile visitare, fino al prossimo 17 aprile, la mostra "Il volto ritrovato: i tratti inconfondibili di Cristo", allestita nella casa del pellegrino accanto al Santuario.


Si tratta di un'esposizione composta da 44 pannelli, alcuni raffigurano antiche opere d'arte raffiguranti il volto di Gesù, altri riportano celebri citazioni e altri ancora il racconto di come l'iconografia dei suoi tratti somatici siano, e dopo un periodo di buio lo siano ancora oggi, tanto importanti per l'intera civiltà cattolica.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
La mostra era stata realizzata dal Meeting di Rimini nel 2013, ospitata dunque quest'anno dal Santuario della Madonna del Bosco come primo evento verso i festeggiamenti del 400esimo anniversario dall'apparizione di Maria. Inaugurata sabato 4 marzo, sarà possibile visitarla entro il 17 aprile, come detto, secondo i seguenti orari: nei giorni feriali dalle 16.30 alle 18, nei festivi dalle 8 alle 12.30 e dalle 15 alle 19. L'ingresso è sempre e per tutti gratuito.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco