Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 246.035.020
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 21/11/2017

Merate: ND µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 27 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Lunedì 21 novembre 2016 alle 17:00

Osnago: 130mila euro di imposte locali (IMU e TASI) non pagate, da Napoli il recupero

Sfiora i 130mila euro il "buco" che il comune di Osnago si trova a dover tentare di coprire, affidando la riscossione coattiva delle entrate alla società So.Ge.R.T. Spa di Grumo Nevano (Napoli), titolare dell'appalto.

Come da determine pubblicate all'albo, infatti, in questi giorni sono 3 le voci che cittadini o aziende, nonostante i solleciti, non hanno provveduto ad evadere in materia di IMU e TASI arrivando così a una somma globale importante. La prassi prevede che dopo un avviso di sollecito di pagamento, con intimazione a versare quanto ancora dovuto (ed avvisando che, in caso di mancato pagamento anche del sollecito in questione, il comune avrebbe provveduto ad emettere gli avvisi di accertamento per il recupero della tassa dovuta, maggiorata delle sanzioni per omesso versamento nella misura del 30%, degli interessi moratori e delle spese, ai sensi di legge), si procede a notificare, in caso di mancato assolvimento, un avviso di accertamento per omesso/parziale versamento della tassa, completo di tutte le indicazioni previste dalla legge in materia; scaduti i termini per eseguire i versamenti (60 giorni) il comune elabora un apposito elenco, dei contribuenti destinatari di tali ruoli, da riscuotere in forma coattiva, che fornisce alla società incaricata di tale servizio.

Andando nel dettaglio si tratta della TASI 2014 applicata unicamente sulle abitazioni di residenza e relative pertinenze con il contemporaneo azzeramento delle aliquote con riferimento a tutti gli altri immobili.
TASI non pagata € 2.458,53
Sanzioni € 737,56
Interessi € 14,22
Notifica € 68,00
TOTALE LISTA € 3.278,31
TOTALE LISTA CON ARROTONDAMENTI € 3.280,00


Anche per la TASI 2015 si sono registrati delle inadempienze pari a 3mila euro che, maggiorati di sazioni e interessi, portano a questo quadro:
TASI non pagata € 3.084,00
Sanzioni € 962,72
Interessi € 8,89
Notifica € 56,00
TOTALE LISTA € 4.111,61
TOTALE LISTA CON ARROTONDAMENTI € 4.110,00
 
I mancati versamenti più consistenti sono però quelli relativi all'IMU 2016. Nonostante le lettere individuali inviate ai contribuenti, con l'invito alla verifica e all'eventuale sanatoria della propria posizione debitoria, le incongruenze sono rimaste e si assestano attorno ai 100mila euro che, maggiorati di sanzioni e interessi, portano a queste cifre:
IMU non pagata € 92.057,00
Sanzioni € 27.617,10
Interessi € 852,97
Notifica € 106,00
TOTALE LISTA € 120.633,07
TOTALE LISTA CON ARROTONDAMENTI € 120.630,00
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco