Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 235.011.654
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 09/08/2017

Merate: N.D. µg/mc
Lecco: v. Amendola: 8 µg/mc
Lecco: v. Sora: 11 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Mercoledì 12 giugno 2013 alle 17:09

Lecco: dalla passione per la birra nasce la Tre Pupazzi Brewery, produzione lecchese

Da sempre per loro costituisce una “passione”, e quasi per gioco hanno provato a produrla artigianalmente a casa. Ora per tre giovani quella della realizzazione della birra è diventata molto più che un semplice passatempo, e hanno dato vita ad una “italian brewery” pronta a portare il loro primo prodotto, la “Titti Twister”, in Provincia di Lecco e non solo. Loro sono i “Tre Pupazzi”, alias Manuel, Matteo e Nicola.

Da Lecco, Imbersago e un paese del pavese si sono conosciuti anni fa a Milano, scoprendo ben presto di avere una caratteristica comune: la passione per le birre. “Abbiamo viaggiato spesso insieme alla scoperta di birrifici e festival in Europa” ha spiegato uno dei giovani produttori. “Poi abbiamo provato a produrre la birra a casa nostra, per uso personale. Acquistando alcuni macchinari come un fermentatore abbiamo fatto un po’ di pratica, e i risultati sono migliorati gradualmente”. Quello che era un hobby si è presto trasformato in qualcosa di più. “Nel febbraio 2013 abbiamo aperto la “Tre Pupazzi Brewery” Srl, con sede a Lecco. L’inizio non è stato semplice, ma una volta sistemata la questione normativa e sviluppato le ricette abbiamo iniziato a produrre la “Titti Twister”. Il nome è quello del locale del film “Dal tramonto all’alba”. Noi ideiamo la ricetta e portiamo gli ingredienti presso impianti terzi, che mettono in atto la produzione vera e propria. Abbiamo presentato la nostra birra a diversi festival di home brewerer, si tratta di una IPA (India Pale Ale) di stampo anglosassone, con una gradazione alcolica di 6,2% Vol. L’abbiamo presentata al pubblico in occasione del Maggio Imbersaghese, ora ci apprestiamo a proporre la versione in bottiglia in bar e beer shop della zona e del milanese”.

La preparazione della birra richiede tempo e i tre giovani stanno investendo in quello che sperano diventi una attività commerciale redditizia. “Dalla prima produzione al ritiro della birra finita trascorre un mese, poi c’è un tempo di riposo prima della commercializzazione” hanno spiegato i tra giovani. “A dicembre saremo di nuovo a Imbersago per il festival delle birre”. Lì sarà possibile per tutti assaggiare la Titti Twister dei Tre Pupazzi.
Per ulteriori informazioni http://www.trepupazzi.blogspot.it/.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco