Scritto Giovedý 09 maggio 2019 alle 15:57

Una veglia di preghiera a Lecco per Omar e poi il funerale al cimitero di Montevecchia

Omar Gabr
Sabato mattina alle ore 10 presso il centro culturale Assalam di Lecco in Via Corso Bergamo la comunità islamica si stringerà attorno alla famiglia Gabr per pregare per il giovane Omar, morto a 17 anni e il cui cadavere è stato ritrovato due giorni dopo la sparizione nella palude di Brivio.

A Montevecchia, invece, si terrà una cerimonia invece, attorno alle ore 11, presso il cimitero di Via Alta Collina, a cui presumibilmente parteciperanno gli amici di famiglia e dei fratelli nonché i compagni di squadra dell'ACD Brianza calcio. Un velo di dolore e silenzio è così calato mercoledì mattina sulla sorte del 17enne che si è sperato sino all'ultimo di trovare in vita. Studente del Rota di Calolziocorte, (precedentemente aveva frequentato un anno al liceo Agnesi), era scomparso da casa lunedì. Avvistato l'ultima volta in biblioteca a Calolzio aveva poi messo in atto il tragico gesto, probabilmente lanciandosi da un traliccio dell'Enel, nei pressi della palude di Brivio, dove poi il corpo senza vita è stato ritrovato. Taciturno e riservato, specie nell'ultimo periodo, Omar come i fratelli era nato in Italia e viveva a Montevecchia, nella ex casa del custode delle scuole in Via del Fontanile. Papà operaio, mamma casalinga aveva altri tre fratelli.


Articoli correlati
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco