Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.851.835
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Venerdì 12 luglio 2019 alle 15:21

Mandic, Viale Verdi e priorità

Egregio direttore,

Non si può che provare amarezza nel leggere il suo editoriale sul Mandic, amarezza sia perché temo che la sua analisi sia fin troppo ottimista ("assorbiti" da Desio-Vimercate? Magari, più facile che il Mandic venga lasciato agonizzare nell'indifferenza più o meno generale), sia perché una buona parte delle persone che scrivono qui riguardo l'ospedale è per criticarlo e auspiscarne la chiusura - a favore di cosa, non ho ancora capito. Intendiamoci, neanche io sono andato agli incontri del comitato in difesa del Mandic ma perlomeno alle ultime elezioni ho votato l'unica lista che parlasse della questione, nel programma elettorale. Si vede che il 90% e passa dei Meratesi - che hanno votato diversamente - pensa sia più importante spendere 3 milioni di Euro per sistemare (??) viale Verdi, che preoccuparsi del presidio sanitario del proprio paese. Se vado in arresto cardiaco, dopo 6 minuti il mio cervello avrà dei danni irreversibili, però siccome viale Verdi è più scorrevole, arriverò in tempo all'ospedale - sempre se l'ambulanza arriva in tempo da me. Ah beh, che differenza fa? Magari l'ospedale a Merate non ci sarà più. E il giorno che la ricca, efficiente, produttiva (onesta anche, e chi più ne ha più ne metta che qui non siamo mica in Terronia no? Sss'è mmàtt...) regione Lombardia avrà un'assistenza sanitaria al livello della Calabria - la cronaca ci racconta di pazienti morti in ambulanza durante interminabili viaggi verso l'ospedale adeguato più vicino, magari fuori provincia - che scusa avremo da raccontarci? E ai nostri figli?

Cordialmente,
Matteo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco