Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.722.191
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Mercoledì 10 luglio 2019 alle 19:30

Olgiate: il progetto del nuovo polo culturale è al 15° posto nel bando UE e può essere finanziato

La realizzazione di una nuova scuola secondaria di primo grado con annessa palestra, biblioteca ed altri spazi dove promuovere cultura, ad Olgiate, si avvicina.

La scuola secondaria di primo grado ''Emilio Gola '' di via Mirasole

Lo studio di fattibilità del centro socio-culturale realizzato lo scorso anno dall’Amministrazione si è infatti classificato 15esimo al bando ''Buona Scuola'' promosso da Regione Lombardia attraverso finanziamenti europei (conosciuti anche come mutui BEI per l’edilizia scolastica). Il risultato, come ha commentato anche l’assessore all’istruzione olgiatese Paola Colombo, è decisamente positivo. ''Ancora non sappiamo quanti soldi la Regione deciderà di stanziare per l’edilizia scolastica quest’anno, ma ci sono buone possibilità, visto il posizionamento che ha ottenuto il nostro progetto, che otterremo i finanziamenti che ci servono'' ha commentato l’assessore che per affermarlo ha semplicemente fatto un raffronto con i soldi erogati l’anno scorso e l’importo che servirebbe per finanziare i primi 14 progetti (16 se considerati quelli di due Comuni rientrati nella classifica del 2019 pur avendo partecipato al bando l’anno scorso).

L’Amministrazione olgiatese può dunque guardare al futuro del suo progetto, che aveva addirittura presentato in campagna elettorale nel 2016, con ottimismo. Lo studio di fattibilità prevede un costo di circa 4milioni di euro, mentre alla Regione ne sono stati chiesti un totale di 3.050.000 euro. L’opera andrà a rimpiazzare l’attuale edificio di via Mirasole, risalente agli anni '70 e pieno di criticità, su tutte le barriere architettoniche e l’assenza di una palestra, al posto del quale sarà costruita una struttura nuova che, oltre alla scuola media, ospiterà appunto biblioteca, palestra ed altri spazi di socialità.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco