Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.760.414
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Martedì 25 giugno 2019 alle 17:01

Casa Amica si amplia e offre nuove opportunità di lavoro

A presentare il progetto di ampliamento (già avviato a suo tempo con l'arch. Mino Ripamonti) è stato l'ing. Filippo Casati. Si tratta di 400 metri quadrati coperti nella parte nord, con il rifacimento del piazzale, un nuovo ingresso, la ripiantumazione di alcuni arbusti con la cessione di uno spicchio di proprietà al comune, nella zona a raso di Via Bergamo, per realizzare la prosecuzione della pista ciclabile.

L'ampliamento, come spiegato, si è reso necessario in quanto gli spazi a disposizione della cooperativa B sono attualmente “troppo stretti”. Così facendo si creeranno nuove opportunità di lavoro e gli utenti non saranno più costretti a mangiare su tre turni.

L'ing. Filippo Casati

La struttura infatti si doterà di una tisaneria da utilizzare come locale conviviale e cucina, ci sarà una bussola per il carico e scarico merci e infine un ufficio che fungerà da sala colloqui.

Una spesa che supera i 500mila euro ma che darà un “tetto dignitoso dove lavorare” a chi la vita già dalla nascita ha caricato di un fardello pesante. Che qui a Casa Amica è però portato in condivisione.

S.V
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco