Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.784.409
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Lunedì 24 giugno 2019 alle 16:38

Osnago: spesa imprevista per la materna. Appello alla generosità, servono 87mila €

Scuola dell'infanzia
Sul numero di luglio ed agosto del bollettino parrocchiale di Osnago, “Fede e vita”, è stato lanciato un appello a tutta la comunità. L’invito, presentato dal Consiglio Affari Economici della Parrocchia, riguarda una spesa considerevole che la Scuola dell’Infanzia dovrà sostenere in questi due mesi, prima di riaprire i battenti all’inizio di settembre. Il problema è stato diagnosticato verso la fine di quest’anno scolastico, e riguarda dei malfunzionamenti all’impianto di riscaldamento delle aule . Alcuni locali risultano infatti eccessivamente caldi, mentre altri, al contrario, presentano una temperatura troppo bassa per il normale svolgimento delle attività dei bambini. Il problema era stato riscontrato già lo scorso anno, e si era pensato di ovviare alle difficoltà installando dei termostati nei vari ambienti per poter così bilanciare la situazione. Tuttavia, l’impianto esistente non consente di intervenire in questo modo, poiché la caldaia risulta già eccessivamente danneggiata. È stato a questo punto che è entrata in scena la Parrocchia osnaghese, proprietaria dell’edificio della Scuola dell’Infanzia, che era già intervenuta nel 2013 installando un impianto a metano costato circa 35.000 €. Il Consiglio Affari Economici si è quindi rimboccato le maniche e ha già provveduto a redigere un progetto che implica il rifacimento dell’impianto idraulico e di quello elettrico e domotico. Non si tratta di una spesa da poco, tuttavia, la Scuola dell’Infanzia trarrebbe dai lavori notevoli benefici, tra i quali la riduzione dei consumi energetici, la possibilità di dotare ogni ambiente della sua temperatura ideale e, soprattutto, di avere un impianto che operi in totale sicurezza.

Il preventivo dei lavori prevede una spesa complessiva pari a 87.332 €, divisi rispettivamente in: costi dell’impianto tecnico - sanitario, che ammontano a 38.777€ più l'iva di 7.755€, e spese per la realizzazione dell’impianto elettrico e domotico, pari a 34.000 € più 6.800 € di iva.

Se le imprese che andranno a realizzare i lavori sono già state selezionate ed hanno già garantito il rispetto delle tempistiche, a questo punto manca solo la collaborazione di tutti i cittadini di Osnago. La Parrocchia lancia dunque un sentito appello a tutta la comunità, chiedendo un contributo per questa spesa da sostenere, che garantirà però la realizzazione di un progetto di fondamentale importanza per la scuola dell’infanzia. Per le donazioni non verrà avviata una raccolta fondi specifica, ma chiunque voglia lasciare il suo contributo è libero di farlo recandosi direttamente in parrocchia o lasciando una busta con la scritta “asilo” in Chiesa.
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco