Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.852.080
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Mercoledì 19 giugno 2019 alle 18:30

ASST: intraprese tutte le azioni consentite dalla legge ma i sindacati si sono dimostrati inamovibili

Riceviamo e pubblichiamo la nota inviata dalla ASST di Lecco a seguito dell'incontro sulla procedura di raffreddamento richiesta dalle rappresentanze sindacali al Prefetto di Lecco e il verbale stesso steso dagli organi istituzionali del governo.



Il comunicato dell'ASST Lecco
Con riferimento all'incontro svoltosi quest'oggi in Prefettura tra la Asst di Lecco e le organizzazioni sindacali, la Direzione strategica dell'Asst ritiene doveroso segnalare che, nonostante siano state intraprese da questa azienda tutte le azioni consentite dalle leggi vigenti e dalle regole di sistema in materia di personale - proprio come si evince dal documento presentato durante l'incontro - e a dispetto di tutte le proposte di mediazione avanzate, le organizzazioni sindacali si sono mostrate inamovibili nella scelta di confermare lo stato di agitazione del personale.

Il direttore generale Paolo Favini
ECCO IL TESTO DEL DOCUMENTO PRESENTATO DAL DIRETTORE GENERALE DURANTE L'INCONTRO CON IL PREFETTO DI LECCO

1. Taglio 650.000€ costo del personale senza alcuna spiegazione o vincolo normativo: Il finanziamento dei costi del personale da parte di R.L. rispetto all'assegnazione 2018 si colloca nell'ambito dei vincoli normativi della legge 111/2011 (ex L.191/2009 e D.L. 98/2011) la quale prevede una diminuzione del costo del personale dipendente pari al 1,4%, da effettuarsi entro il 2020; tale prescrizione viene evidenziata anche dal Decreto Regione Lombardia n.3838 del 21/03/2019 recante l'assegnazione delle risorse destinate alle Aziende del SSR" (Assegnazione esercizio 2019) nel quale viene ribadito che:

“Le risorse relative ai costi del personale, come previsto nel Punto 13.2 della DGR n. XI/1046 del 17/12/2018, sono state quantificate tenuto conto dei vincoli normativi vigenti che impongono comunque al Sistema regionale la riduzione degli stessi costi entro il 2020, ai sensi dell’art. 17, comma 3-bis del decreto legge 6 luglio 2011, convertito in legge 15 luglio 2011 n. 111 e dal successivo art.1 comma 454 della Legge 27 dicembre 2017 n.205 (Legge di Bilancio 2018).”.
Si precisa che, in applicazione della suddetta normativa, Regione Lombardia ha applicato annualmente dal 2017 la riduzione del costo del personale riconosciuto che per l’anno 2019 quota circa 645 mila euro.


CLICCA QUI per visualizzare il documento integrale





Il verbale della Prefettura



Il verbale con la richiesta delle OOSS e della RSU

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco