Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.853.464
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Sabato 15 giugno 2019 alle 17:09

Ospedale, intervista breve al dr. Corrao: ortopedia, chirurgia, oculistica e pronto soccorso tra aspettative e preoccupazioni

Col dottor Vito Corrao, direttore sanitario dell'Azienda ospedaliera di lecco (Asst) facciamo un punto "breve" della situazione al San Leopoldo Mandic, in ordine, soprattutto alle "novità", purtroppo non positive, di questi giorni.

Il dr. Vito Corrao direttore sanitario dell'ASST di Lecco


Intanto la Chirurgia, guidata con ottimi risultati e ampio consenso da parte del personale, dal dottor Marco Confalonieri come "facente funzioni" dopo il pensionamento del dottor Pierluigi Carzaniga. Il concorso è stato bandito. Nella commissione siederà in rappresentanza dell'Asst anche il direttore sanitario ma, diversamente dal passato, il direttore generale non potrà "scegliere" tra i primi tre classificati, ma nominare il primo, salvo robuste motivazioni contrarie.  


Dottor Corrao, quando sarà espletato il bando?  

"Il bando verrà espletato nei prossimi giorni, sicuramente entro la fine del mese di giugno".  



Sembra quasi certo, nonostante le pressioni contrarie sia del personale del reparto sia dall'esterno, che il dottor Alessandro Spreafico, primario del reparto di Traumatologia e Ortopedia ha optato per la pensione con la cosiddetta "quota 100". Corrisponde al vero?  

"Sì, posso confermare che il dottor Spreafico andrà in pensione il 1° agosto prossimo. Dietro sua specifica richiesta perché avrebbe potuto restare ancora in servizio".    



La Direzione strategica dell'Azienda ha già pensato alla sostituzione attraverso la nomina di un facente funzioni, auspicabilmente individuato tra i medici oggi attivi nella corsia del Mandic?  

"Al momento posso solo dirle che stiamo effettuando le opportune valutazioni per individuare una sostituzione temporanea".    



Passiamo all'Oculistica, sembra che il dottor Paolo Galbiati sia avviato al pensionamento. In realtà, sempre secondo alcune indiscrezioni, avrebbe chiesto di restare un altro anno ma il primario Claudio Pelizzari si sarebbe opposto. Al di là di questo aspetto può confermare il pensionamento di Galbiati?  

"Sì, il dottor Galbiati andrà in pensione il 31 dicembre prossimo avendo maturato i requisiti previsti dalla legge".  



Ma così resterebbero in servizio a Merate solo il dottor Giuseppe Fatigati e uno o due giorni la settimana il dottor Giovanni Gatti..... Un altro reparto che va verso il ridimensionamento?  

"Non è nelle nostre intenzioni. Abbiamo previsto una sostituzione contestuale alla cessazione del servizio".  



Ci sono novità circa il rafforzamento del personale medico del Pronto soccorso?  

"Abbiamo espletato le procedure concorsuali: il 1° classificato in graduatoria ha rinunciato all'incarico e il 2° classificato prenderà servizio nel mese di ottobre 2019".
Claudio Brambilla
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco