Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.395.613
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/07/2019

Merate: 21 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 16 µg/mc
Lecco: v. Sora: 18 µg/mc
Valmadrera: 14 µg/mc
Scritto Domenica 12 maggio 2019 alle 17:31

Arlate: una grande festa con i comitati gemellaggi locali

La pioggia ha fatto “traslocare” l'evento dall'Anfiteatro dell'Oratorio al Polo Culturale di Arlate ma non ha di certo intaccato la buona riuscita della “Festa Europea”, organizzata per sabato pomeriggio dai comitati gemellaggio di Calco, Merate, Imbersago e Olgiate Molgora.

VIDEO


Il programma dell'evento prevedeva il concerto con le esibizioni del “Jupiter Ensemble” della scuola di musica Don Carlo Borghi e del “Sax Ensamble” di Betera, con il maestro Alfonso Bautista Piquet (cittadina spagnola vicino a Valencia); l'evento ha avuto inizio alle 16 in una sala gremita, addobbata di bandiere di tutti i paesi europei.

Prima di dare il via all'esibizione dei due gruppi hanno preso parola le Autorità dei quattro comuni coinvolti, che hanno -in modo corale- espresso ringraziamenti nei confronti dei Comitati che grazie alle loro iniziative e al continuo scambio perpetrato con i “gemelli” europei, aiutino a far sentire ancora di più l'Europa come un'unica comunità. Su questo filo logico ha incentrato il suo intervento il Sindaco di Calco Stefano Motta, il quale ha ricordato che i Comitati operano da tanti anni in questo senso.

VIDEO


Mi auguro che nascano altri Comitati gemellaggi nel nostro territorio” ha continuato il primo cittadino, “perchè solo in questo modo riusciamo a trasmettere la cultura europea. Mi piace anche ricordare che noi ci saremmo dovuti trovare a svolgere questo concerto all'interno dell'auditorium dell'antico monastero Cluniacense, risalente al 1100 circa. I monasteri hanno significato molto per la costruzione delle identità perchè sono stati i primi centri di diffusione della cultura, che si è poi diffusa in tutta Europa raccogliendo idee, proposte culturali e movimenti di cui noi siamo eredi”.

Il Vicesindaco di Merate Giuseppe Procopio ha invece definito l'Europa come la nostra casa “un po' più grande da cui possiamo arricchirci ulteriormente dal punto di vista culturale, nata dall'amicizia tra i popoli; inizialmente si chiamava comunità, come quella con cui ci definiamo noi oggi. Essere comunità parte proprio da queste piccole cose, dagli eventi, dai concerti e dal comitato gemellaggi. Al giorno d'oggi è fondamentale sentirsi a casa conoscendo altre culture differenti dalla nostra”.

Per il Comune di Olgiate hanno presenziato l'Assessore Matteo Fratangeli e il vicepresidente del Comitato Gemellaggi Gabriele Panzeri, il quale ha ricordato che l'anno scorso hanno festeggiato i 10 anni dalla fondazione: “nel 2020 toccherà a noi organizzare questa festa con i gemelli di Stocksmoor in Inghilterra”.

L'Assessore Fratangeli ha ricordato come quella di Olgiate e dei suoi gemelli inglesi sia una situazione “particolare” per via della Brexit: “nonostante ciò l'amicizia tra le due comunità resta a prescindere dalle scelte, settimana prossima i nostri gemelli saranno qui a Olgiate. Per noi è un motivo d'orgoglio che, anche con vicende politiche di questo genere, l'amicizia tra due città superi qualsiasi confine, anche quello europeo. Stiamo cercando di impostare un altro gemellaggio con un comune della Catalogna, vederemo se andrà in porto”.

Il Consigliere di Imbersago Ambrogio Valtolina ha ricordato come anche Leonardo da Vinci, figura al quale il comune è molto legata, sia stato un precursore di un'Europa unita e non solo: “la sua conoscenza universale va oltre ogni confine e lega tutta l'umanità”. Il concerto è stato apprezzato da tutti i presenti, che hanno accompagnato le esibizioni dei due gruppi musicali con molti applausi.

Beatrice Frigerio
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco