Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.911.360
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Lunedì 15 aprile 2019 alle 10:21

Merate: gli studenti del Viganò sul palco con cover rock e il teatro di Shakespeare


Tutto esaurito per lo spettacolo degli studenti dell'Istituto tecnico commerciale Viganò di Merate che hanno messo in scena "Sogno di una notte di mezza estate" con la regia di Filippo Ughi.


VIDEO





Brillanti, calati in pieno nella parte hanno offerto al numeroso pubblico una serata gioiosa.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Lo spettacolo, realizzato grazie al patrocinio del Comune di Merate, è stato introdotto dall'esibizione della band della scuola, i Viga Experience, che hanno suonato alcune cover di famosi brani pop/rock contemporanei, offrendo un piccolo saggio di questo viaggio musicale intrapreso durante i mesi scolastici, che ha visto come "timonieri" i prof. Francesco Latiano e Silvio Dessi.

Soddisfatto il prof. Claudio Contento, responsabile dei corsi pomeridiani "Shakespeare diceva "fare arte vuol dire dar forma alle cose": ritengo che per questi ragazzi, mettersi alla prova con attività artistiche come la musica o il teatro sia fondamentale per la loro crescita personale e conferisca un sapore piacevolissimo e nuovo allo stare a scuola assieme, vivendo l'ambiente scuola non solo come mondo di formazione culturale, tecnica e professionale, ma anche come luogo di relazioni umane, di condivisione delle emozioni e delle idee. C'erano più di 200 persone, tra preside, insegnanti, studenti, amici e familiari. Tutto ciò è stato stimolante, per gli studenti stessi ma anche per noi che li accompagniamo quotidianamente in questo percorso personale".
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco