• Sei il visitatore n° 505.736.559
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 03 giugno 2010 alle 20:51

Mandic: aperta l’Osservazione breve al Pronto soccorso con tre posti letto. Organico permettendo l’obbiettivo è salire a otto


I letti dell'osservazione breve


È stata aperta ufficialmente nella mattinata di giovedì 3 giugno l’Osservazione breve presso la struttura di Pronto soccorso dell’ospedale Mandic di Merate, diretta dal dottor Giovanni Buonocore. La prima paziente, una donna, ha occupato uno dei 3 posti letto a disposizione dopo essere giunta in reparto con una insufficienza respiratoria. Poiché presentava una patologia polmonare acuta, i medici hanno valutato opportuno tenerla in osservazione nella sala adibita a tale scopo, garantendo così alla paziente analisi e cure adeguate senza dover ricorrere al ricovero. Tra gli scopi dell’Osservazione breve rientrano, infatti, la riduzione del numero di ricoveri impropri, un’offerta di qualità ai pazienti in fase di accertamento, trattamento e dimissione e una risposta efficace a quei pazienti che presentano sintomatologia tale da non permettere l’immediata dimissione ma neppure una evidente necessità di ricovero.

Il primario di Pronto Soccorso, dr. Giovanni Buonocore



La riorganizzazione degli spazi interni al reparto, che ha permesso l’apertura di una sala visite dedicata ai pazienti che richiedono una forma di isolamento, è stata effettuata senza grandi stravolgimenti strutturali o di organico ma riorganizzando gli spazi e sostituendo gli ausiliari con operatori socio sanitari. Solo in una seconda fase del progetto il Pronto soccorso “invaderà” alcuni dei locali dell’attuale direzione sanitaria per arrivare a 8 postazioni di Osservazione breve. Per il momento l’organico del reparto è rimasto sostanzialmente invariato se si esclude una infermiera nel turno del mattino (dal 118 - Areu) e una ausiliaria dalle 10 alle 18. Anche la dotazione medica è insufficiente. Tuttavia l’impegno massimo profuso dal direttore Buonocore, dal capo dell’area infermieristica Francesco Scorzelli e dal personale ha reso possibile l’apertura dei primi tre letti.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco