Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.815.555
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Giovedì 07 febbraio 2019 alle 17:40

Paderno: l’alzaia riapre, intervento completato dove vi fu la frana. Ma il tratto deve rimanere chiuso per i lavori al Ponte

Era la mattina del 19 ottobre scorso quando, dopo uno dei tanti vertici che si tennero in Regione nelle settimane successive alla chiusura del Ponte San Michele (questo nello specifico), il sindaco di Paderno Renzo Rotta spiegò che si era parlato, tra le altre cose, della necessità di chiudere l'alzaia dell'Adda in prossimità del Ponte per questioni di sicurezza. Effettivamente il 28 ottobre Strada Alzaia, a Paderno, fu chiusa anche in seguito ad una ordinanza che il Comune emise per la messa in sicurezza di un tratto (coincidente con quello che passa sotto la struttura secolare) in cui si era verificato uno smottamento per via delle incessanti piogge di quei giorni (ne parlammo qui). Nel pomeriggio di quest'oggi, giovedì 7 febbraio, si è però appreso che l'alzaia ha riaperto e che i lavori di ripristino del passaggio in corrispondenza della frana sono stati ultimati.
Alcuni viandanti, hanno fatto sapere dalla Cooperativa Solleva che gestisce lo Stallazzo (luogo di ristoro lungo la stessa alzaia posto in prossimità del Santuario della Rocchetta, tra Paderno e Porto), hanno pertanto già iniziato a riutilizzare il sentiero.

Stando a quanto fu deciso nel vertice che si tenne in Regione, lo avrebbero però fatto mettendo a rischio la propria incolumità, visto il cantiere allestito in sospeso sulla struttura del Ponte e i lavori in corso. Ancora non è chiaro perché sia stata presa tale decisione, quella di riaprire il tratto, e nemmeno se nei prossimi giorni la Giunta regionale ne disporrà una nuova chiusura. ''L'ordinanza del Comune si era resa necessaria affinché Edison provvedesse a ripristinare il punto in cui si verificò uno smottamento'' ha spiegato il sindaco Rotta. ''Ho appreso anche io poco fa la notizia della riapertura. Sinceramente, sapevo che sarebbe rimasta chiusa anche in funzione della creazione dei varchi di accesso alle pile del Ponte, che arriveranno quando la Giunta regionale avrà emesso le autorizzazioni in deroga al regolamento del Parco Adda Nord. Per il Comune, ad ogni modo, non è un problema emanare una nuova ordinanza di chiusura dell'alzaia. Per me la priorità sono infatti i lavori sul Ponte''.
In attesa che gli enti competenti facciano chiarezza sulla vicenda, sempre quest'oggi la Commissione Agricoltura della Regione il proprio parere positivo rispetto alle deroghe da conferire al Parco Adda Nord per la realizzazione di piste di cantiere necessarie per raggiungere le pile numero 1 (quella di Paderno) e numero 6 (sul suolo di Calusco), dalle quali gli operai accederanno per effettuare i lavori di adeguamento strutturale del San Michele. Di seguito il comunicato:
Ponte San Michele, via libera a deroghe parco per i lavori di adeguamento strutturale
 
Milano, 7 febbraio 2019 – Via libera unanime in Commissione Agricoltura, presieduta da  Ruggero Invernizzi (Forza Italia)  all’autorizzazione in deroga al regime del Parco Adda Nord per la realizzazione di piste di cantiere necessarie per effettuare i lavori di adeguamento strutturale e funzionale del Ponte San Michele, situato tra i Comuni di Paderno d’Adda (Lecco) e Calusco d’Adda (Bergamo).  L’intervento consiste nella realizzazione di due percorsi per l’accesso alla base del ponte, funzionali a garantire la cantierabilità dell’opera e la futura manutenzione del ponte.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco