• Sei il visitatore n° 476.312.627
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 06 ottobre 2017 alle 08:49

Calusco: arrestato il pedofilo? I carabinieri smentiscono

Una Volvo grigia, con targa svizzera. A bordo un uomo esperto di arti marziali, che avvicina i bambini e promette loro di insegnare questo sport.

Due messaggi vocali, uno di una donna che racconta l'approccio avvenuto a danno di suoi figlio vicino al circolo di Bindo, e un altro di padre "vittima" di un simile episodio. L'ultimo avvistamento del presunto pedofilo sarebbe avvenuto a Calusco d'Adda tra giovedì e venerdì giorni in cui, secondo le voci che si sono rincorse frenetiche tra social, messaggi whatsapp vocali e non, chat di genitori, sarebbe stato arrestato. Niente di tutto ciò. I carabinieri, infatti, raggiunti da queste informazioni, nel lecchese hanno provveduto a diramare un comunicato dove a fronte di una segnalazione, giunta peraltro il giorno successivo al presunto fatto, hanno avviato delle ricerche senza trovare alcun riscontro. Dalla sponda bergamasca, dove il messaggio virale è approdato, hanno invece smentito segnalazioni di approcci da parte di soggetti adulti sospetti tantomeno arresti effettuati di presunti pedofili.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco