Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 320.041.427
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 30/11/2019

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Sabato 16 luglio 2016 alle 20:26

Olgiate: 'star bene a tavola', il progetto alla Rsa del paese

L’aspetto aggregativo e, più diffusamente, quello dello "stare bene con gli altri" è un tratto distintivo dell’attività di Fondazione Mantovani Onlus e  Sodalitas Cooperativa Sociale Onlus.
In questa prospettiva e nell'ambito del progetto “Star bene a Tavola” nato nel 2014 e a cui hanno aderito tutte le Case Famiglia del Gruppo, s’inseriscono le nuove iniziative estive programmate presso la Casa Famiglia per Anziani di Olgiate Molgora gestita da Sodalitas.

“Entrambe le proposte – spiega la Coordinatrice dott.ssa  Luisa Corti – afferiscono al discorso dello "stare bene a tavola" ma con specifico riferimento all’aspetto animativo”.
Così da mercoledì 29 giugno, all’interno della Casa Famiglia per Anziani vengono organizzati due nuovi momenti.  Nel dettaglio, il mercoledì dalle 17 in avanti un “Happy Hour”, ovvero, un aperitivo a base di frutta, da tenersi in giardino o nel salone della struttura, in base alle condizioni climatiche. Mentre il "dopo cena" sarà proposto tutti i venerdì d’estate. In questo caso si concluderà la giornata insieme, o in cortile, o nel salone, con una macedonia di frutta e gelato, musica di sottofondo e piacevoli conversazioni.

“Queste proposte – conclude la dott.ssa Corti – sono subito piaciute ai nostri ospiti, ma anche ai parenti, oltre che agli operatori. E’ un’occasione in più per socializzare, vivacizzare la nostra Casa Famiglia e incentivare il più possibile momenti con i familiari”.“Le attività di animazione e socializzazione sono il cuore del nostro progetto – commenta il Direttore Generale Michele Franceschina -  un modo per far sentire i nostri ospiti   parti integranti della comunità in cui sono inseriti”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco