Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 320.039.036
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 30/11/2019

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Martedì 15 marzo 2016 alle 17:02

Olgiate: gli abiti della famiglia Picenardi in mostra alla Rsa

Nella Casa Famiglia per anziani di Olgiate Molgora, gestita da Sodalitas Cooperativa Sociale di Solidarietà, è stata inaugurata lo scorso 17 febbraio ed è terminata nei giorni scorsi un’esposizione di abiti d’epoca, risalenti agli anni Venti, Trenta e Quaranta del secolo scorso, gentilmente offerti dalla Marchesa Donna Ilaria Sommi Picenardi e appartenuti a esponenti della sua famiglia.

Sodalitas, attiva dal 1990, ha sviluppato una notevole esperienza nei progetti di assistenza alla persona anziana e, più in generale, rispetto a tutti i soggetti fragili e in difficoltà.
“Portare questi abiti d’epoca nella nostra Casa Famiglia – commenta la Coordinatrice della struttura Luisa Corti -   è stato come creare una situazione di piacevole animazione, abbiamo stimolato la curiosità dei nostri ospiti così come dei loro famigliari e conoscenti. Insieme si sono interrogati su chi li aveva indossati, in quali occasioni, solenni o speciali, alla presenza di quali personalità del tempo passato”.

“La “memoria” – sottolinea la coordinatrice della Casa Famiglia per anziani di Olgiate Molgora -  è uno scrigno inesauribile di ricordi e di emozioni che ne derivano, e questa iniziativa ha voluto esserne una situazione propizia. La presentazione degli abiti d’epoca è un’ altra perla infilata nella collana dei ricordi che continueremo ad arricchire perché i nostri ospiti la “indossino” con nostalgia e dolce  rimembranza” conclude la dottoressa Corti.
L’esposizione di abiti d’epoca si colloca, dunque, in stretta continuità con altre iniziative analoghe promosse nei mesi scorsi all’interno della Casa Famiglia. A partire dalla sfilata degli abiti da sposa dello scorso agosto e dei corredini da cerimonia battesimale di dicembre.

La cooperativa si pone come priorità l’apertura al territorio delle proprie strutture, in modo che diventino luoghi pienamente integrati con il tessuto sociale circostante, così che per i propri ospiti diventi più facile superare la solitudine e il distacco dal proprio habitat famigliare.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco