• Sei il visitatore n° 476.782.806
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 30 ottobre 2014 alle 17:17

Halloween, Lombardia ''terra di zucche'' con il 25% della produzione italiana

Lombardia "terra delle zucche" con il 25% della produzione italiana. E' quanto afferma la Coldiretti regionale in occasione della festa di Halloween, originaria del Nord America, celebrata tra il 31 ottobre e il 1 novembre. In Italia, in realtà, la zucca si acquista in realtà più per uso alimentare che per la festa anglosassone. I prezzi sono sostanzialmente stabili, compresi tra 1 e 1,5 euro al chilo, con valori più alti per gli esemplari ornamentali e per quelli già tagliate per uso alimentare. In Italia la coltivazione di zucche copre complessivamente una superficie di circa duemila ettari, di cui oltre un quarto in Lombardia , nelle province di Mantova, Cremona, Pavia e Brescia, per un totale di quasi 530 ettari. Per la maggior parte si tratta di prodotti destinati al consumo alimentare anche se cresce la coltivazione di varietà di zucche a scopi ornamentali o da "competizione" con esemplari che possono arrivare a 400 chili di peso e che sono i protagonisti di una competizione a livello nazionale che s i svolge ogni anno a Sale Marasino nel Bresciano. La zucca - sottolinea la Coldiretti - è uno dei prodotti più versatili della cucina italiana, con un elevato contenuto in antiossidanti come la vitamina A e può essere utilizzata sia per le preparazioni salate che per quelle dolci, ma anche abbinata a pasta, carne, formaggi e torte. Le specialità alimentari a base di zucca - spiega la Coldiretti - vanno dai tortelli preparati scegliendo una zucca dolce, compatta e un po' farinosa da unire ad ingredienti speciali come mostarda, amaretti e cioccolata fondente al risotto alla zucca fritta o al forno, dalla crostata alla torta di zucca senza dimenticare, infine, i suoi semi tostati e salati. Per intagliare un'autentica zucca di halloween invece - suggerisce la Coldiretti - occorre scegliere un esemplare dal peso compreso tra i cinque e i dieci chili, rotondo e senza imperfezioni perché, più liscia è la superficie, più facile è intagliarla. Con uno scalpello a forma di V poi bisogna tracciare le linee sul volto della zucca e con un coltello da cucina ben affilato e non troppo flessibile occorre scavare per intagliare i tratti del "volto" in modo da ricavare dei fori da dove fuoriesca la luce. Per inserire all'interno una candela accesa è sufficiente scavare un buco sul fondo della zucca per ricavare una via d'entrata senza rovinare la scultura.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco