Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.879.930
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Martedì 30 luglio 2013 alle 19:53

A Merate sono 5 gli uomini che precedono 1 donna sulla strada del Paradiso. 6352 le famiglie, prevale il figlio unico

Il tramonto sul parco del Belgiojoso, visto dal cimitero di Merate

Quante sono le famiglie di Merate? Prevalgono i nuclei numerosi o i single? Quanti i vedovi, i coniugati, i centenari?
Sono tutte domande a cui l'ufficio anagrafe con l'ultima, ufficiale fotografia della popolazione può rispondere offrendo un quadro oltre che statistico anche di "colore" sulla città di Merate, sui cambiamenti in atto ormai da anni e sulla conformazione agli standard che anche nelle nostre piccole realtà hanno preso piede.


Partiamo dalle famiglie con il dato al 13 giugno 2013.
In città risiedono 6.352 nuclei famigliari per un totale di 14.958 componenti.
1980 nuclei hanno un solo componente. Seguono le "coppie" (1931) e i nuclei da 3 pari a 1189. Per quanto riguarda le famiglie numerose se ne annoverano: 4 casi con più di 9 componenti, 1 caso con 8 componenti, 17 casi con 7 componenti, 58 casi con 6.


All'interno di questa suddivisione in fasce, è possibile analizzarne la composizione e cioè se il numero di componenti la famiglia sia rappresentato dalla presenza di figli oppure da altri parenti conviventi.
Le famiglie con un solo figlio sono 1.418, quelle con due sono 999 e man mano che si sale con il numero della prole, chiaramente, diminuisce il numero delle famiglie. Con tre figli ci sono 206 nuclei, con 4 figli si scende a 34 e solo due i casi con 5 o più figli.


Vediamo infine lo stato civile di ciascun residente. Il primo dato che balza all'occhio è sicuramente quello della longevità del gentil sesso. A fronte infatti di 187 vedovi ci sono ben 1006 vedove, con un rapporto in pratica di 1 a 5. Ogni cinque mariti che intraprendono la strada per il Paradiso/Inferno, c'è solo una donna a tener loro compagnia. Abbastanza simile il dato relativo ai divorziati: 121 uomini e 149 donne. Coloro che non hanno mai contratto matrimonio sono in totale 6226 ripartiti tra 3264 celibi e 2962 nubili. I coniugati sono 7269, di cui 3618 uomini e 3651 donne.
Le più anziane risultano tre donne classe 1910: naturalmente sole. Una infatti è nubile, le altre due vedove. Per trovare gli uomini più anziani dobbiamo spostarci al 1913, anno che all'anagrafe registra un coniugato e un vedovo.
La "sposa" più giovane è del 1994, mentre i primi sposi di sesso maschile sono del 1988.
Insomma Merate rispecchia la realtà italiana con donne longeve, la maggior parte di famiglie mononucleari e una propensione al matrimonio che ha spostato in là le lancette del tempo.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco