Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 98.710.757
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
 
redazione
Via Carlo Baslini 5
Merate (Lc)

Tel. 039 990.28.81
Fax. 039 990.28.83
P. Iva 02533410136

I nostri nomi
link utili
bandi e concorsi
annunci di lavoro
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/05/13

Merate: 10 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 09 µg/mc
Lecco: v. Sora: <9 µg/mc
Valmadrera: 7 µg/mc
Moggio: 3 µg/mc
Scritto Mercoledì 14 gennaio 2009 alle 09:26

In fregio non si dice (o sì?)

Alla cortese att.ne di S.V.
Sono rimasto incuriosito leggendo l`articolo sull`_"Osnago: frontale all’alba sulla Sp 342 dirUn uomo in ‘giallo’ al PS, il traffico in tilt"_ (il titolo infelice a parte) dall`uso della formula "in fregio a"

cito dal garzanti 2008:
*fregio*[fré-gio]N.m.[pl.-gi] 1 ornamento con andamento più o meno lineare "un libro con fregio d`oro"|Nel cappello dei militari,ornamento indicante il grado 2(arch.)la parte della trabeazione,talvolta decorata,tra l`architrave e la cornice,tipico ornamento dei templi antichi 3(non com.) ornamento morale:"né macchia vi può dar né fregio/né lingua sì vile (ariosto O.F.) 4(ant)sfregio,cicatrice . Lat. (opus)phrygiu (lavoro) frigio,perché originario della Frigia.

Mi permetto di essere così puntiglioso perché quando i media usano termini insoliti devono essere consapevoli di doverne rendere conto ai fruitori..quindi gli errori non sono ammessi,e neanche un uso arbitrario della lingua, né,nel caso di ciò si trattasse, di inutili tecnicismi.
Bastava usare il termine più comune e comprensibile:" che costeggia","a fianco".

Mi sia consentita un`ulteriore battuta: non avrei scritto questa mail se il termine usato fosse stato quello che nel vocabolario segue Fregio.
cordiali saluti


Paolo Mandelli

 

A prescindere dal fatto che ci vuol tutta la forza polemica possibile per criticare un cronista a causa di un termine, anziché apprezzarne gli sforzi quotidiani per documentare in tempo reale ciò che accade nel territorio, è sufficiente inserire in Google la frase “in fregio alla strada” per vedersi scodellare 49 pagine con 3.160 articoli che riportano almeno una volta la suddetta frase. La quale, come ben sanno quanti frequentano gli studi notarili e le aule dei Consigli comunali è abitualmente pronunciata proprio per rappresentare ciò che il cronista ha esposto. Ma sicuramente si tratta di persone – per quanto a migliaia e per lo più laureate – che non conoscono il vocabolario.



© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco