Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 415.314.218
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 07 maggio 2021 alle 09:46

Unione Valletta, lettera di Brambilla a Marco Panzeri sul consiglio

Marco Panzeri ed Efrem Brambilla
Prosegue il botta e risposta tra l'amministrazione di Santa Maria Hoè e quella di La Valletta Brianza. Dopo la lettera di ieri, in cui il sindaco Marco Panzeri e gli assessori Anna Perego e Raffaele Cesana hanno spiegato la loro posizione sulla vicenda delle dimissioni, scaturita dal 'casus belli' della mancata approvazione da parte del presidente dell'Unione Efrem Brambilla del nuovo regolamento degli uffici, quest'ultimo ha fatto la sua mossa. Con una missiva protocollata, il primo cittadino di Santa Maria Hoè ha proposto di dare corso alla convocazione del consiglio di La Valletta, così da poter approvare la variazione al bilancio di previsione, prima della seduta dell'assise dell'Unione, che sarà programmata attorno al 17 maggio. "Ritengo che la variazione al bilancio sia necessaria per proseguire le attività amministrative e garantire la continuità dei servizi" si legge nella missiva. "Qualora l'amministrazione comunale di La Valletta non dovesse dar corso all'approvazione della variazione al bilancio, ciò comporterebbe l'impossibilità di approvare la necessaria variazione da apportarsi al bilancio 2021 dell'Unione ed, altresì, rendere realmente efficace la variazione al bilancio del comune di Santa Maria Hoè" conclude Brambilla.
Al momento, dunque, l'Unione resta in una situazione di stallo in quanto l'accusa mossa da entrambe le parti coinvolte è quella di rallentare l'attività dell'ente sovracomunale. Da parte sua, il sindaco Marco Panzeri non si è ancora espresso in merito ad una convocazione del consiglio del comune da lui amministrato, conditio sine qua non perchè Efrem Brambilla programmi la riunione dell'Unione.
Anche Mario Brambilla - consigliere di minoranza a Santa Maria Hoè, suo malgrado implicato nella discussione, ha preferito non commentare l'accaduto, restandone in disparte.
Di seguito la lettera inviata da Efrem Brambilla ieri, 6 maggio:
Al comune di La Valletta Brianza
Al sindaco Marco Panzeri

Il sottoscritto Efrem Brambilla - Presidente dell'Unione e sindaco di Santa Maria Hoè - propone gentilmente di dar corso alla convocazione del consiglio comunale di La Valletta Brianza per l'approvazione della variazione al bilancio di previsione 2021 (esercizi finanziari 2021-2022-2023) prima della seduta del consiglio dell'Unione, che verrà convocata attorno al 17 maggio 2021.
Ritengo che la variazione al bilancio sia necessaria per proseguire le attività amministrative e garantire la continuità dei servizi.
Qualora l'amministrazione comunale di La Valletta non dovesse dar corso all'approvazione della variazione al bilancio, ciò comporterebbe l'impossibilità di approvare la necessaria variazione da apportarsi al bilancio 2021 dell'Unione ed, altresì, rendere realmente efficace la variazione al bilancio del comune di Santa Maria Hoè.
In attesa di un Suo cortese riscontro al fine di coordinare al meglio l'orario delle sedute consiliari, ringrazio per la disponibilità e porgo cordiali saluti.

Il presidente dell'Unione e sindaco di Santa Maria Hoè
Efrem Brambilla
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco