Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 415.713.858
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 20 gennaio 2021 alle 17:15

Osnago, Voss: l'Arci La Lo.Co lancia una cassa di resistenza per aiutare i lavoratori

A sostegno dei lavoratori della Voss di Osnago arriva anche una cassa di resistenza. L'iniziativa porta la firma dell'Arci La Lo.Co. di via Trieste.
''Seguiamo da tempo, con apprensione, gli sviluppi della vicenda Voss di Osnago'' si legge nell'annucio dell'iniziativa. ''Una multinazionale che ha deciso, con arroganza, di delocalizzare la produzione lasciando senza un lavoro e senza prospettiva 70 persone. Le lavoratrici e i lavoratori della Voss sono in presidio permanente davanti alla loro fabbrica da più di 35 giorni, difendono la loro dignità, il loro lavoro e anche tutti noi. Abbiamo così pensato di costruire e proporre una cassa di resistenza come ulteriore momento di solidarietà attiva, per aiutare economicamente le lavoratrici e i lavoratori della Voss in questo momento e, più in generale, per la loro complessa, lunga e costosa battaglia in difesa dei propri diritti''.



Lo stabilimento della Voss in via Stoppani ad Osnago

L'annuncio di questa raccolta benefica arriva nel terzo giorno dello sciopero indetto dalle organizzazioni sindacali Fim Cisl Monza Brianza Lecco e Fiom Cgil Lecco a seguito della richiesta di tornare al lavoro per alcuni giorni, al fine di sistemare i macchinati in via di smantellamento, avanzata ad una quindicina di lavoratori in cassa integrazione dall'azienda. Con lo sciopero i dipendenti convocati avevano potuto rifiutarsi a fronte di una ragione motivata, ma perdendo comunque la settimana di cassa integrazione che sarebbe loro spettata prima di venire formalmente chiamati al lavoro.
Le coordinate bancarie per sostenere la cassa di resistenza promossa dal Circolo Arci La Lo.Co. sono le seguenti: IBAN IT95J0521651650000000030493 con bonifico intestato a Circolo Arci La Lo.Co. ASD APS e con causale ''Raccolta fondi lavoratori Voss'', oppure versamento in contanti presso il presidio di via Stoppani.
Per la locandina, CLICCA QUI.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco