Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 364.624.872
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 26/11/20

Merate: 88 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 56 µg/mc
Lecco: v. Sora: 44 µg/mc
Valmadrera: 69 µg/mc
Scritto Giovedì 29 ottobre 2020 alle 16:57

Campetto Cassina, risposta al sig. Giuseppe

Certo, signor Giuseppe, che quando ho comperato un appartamento in via san Marcellino sapevo che lì sarebbe stato allestito un parco giochi per bambini, una ragione in più per venirci ad abitare, visto che mi fa comodo per portarci il mio nipotino quando viene a trovarmi. Oltre al campo giochi mi sono accorto che hanno allestito una vera e propria struttura sportiva, un vero e proprio gioiellino. Nessuno chiese il mio parere per costruirlo lì, non erano tenuti a farlo. Erano tenuti invece a capire, come sindaco, come amministratori di giunta e come operatori e esperti impiegati all'ufficio tecnico, che più che realizzare un luogo di svago stavano piantando un campo di zizzania. Non è colpa né mia, né degli altri che abitano di fianco a questo gioiellino, hanno tutto il diritto di manifestare il loro disagio. Sono loro che non ci sono arrivati.
Mi chiede anche un parere sulla signora Patrizia Riva: ottima persona, molto impegnata per portare le istanze del nostro quartiere. Mi pare che in questi giorni sta raccogliendo le istanze degli abitanti di quel ramo di via Marconi che prima era chiuso. Ora è aperto su via San Marcellino, il traffico è aumentato e le auto e i mezzi che ci transitano spesso e volentieri non rispettano i limiti di velocità. Spero riesca a convincere il sindaco e la giunta a trovare soluzioni.
Mi chiede se sono suo referente politico, posso solo dire che l'ho votata e sono fiero di averlo fatto.
Per chiudere: il mio parere sul campetto di basket/pallavolo rimane sempre lo stesso, un gioiellino costruito nel posto sbagliato, un gioiellino da lasciare a disposizione dei giovani di Cassina, ma nel posto giusto, dove esiste già un comparto dedicato a strutture sportive. Sarà costoso, ma sa quanto verrà a costare la ristrutturazione di viale Verdi? Possibile che i soldi spesi per le opere nelle frazioni sono sempre troppi?
Lanfranco Consonni
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco