Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 375.748.631
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 26/01/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 5 µg/mc
Scritto Martedì 06 ottobre 2020 alle 11:59

Merate, Ist. Viganò: altre due classi in quarantena? Falso. La preside pronta a sporgere denuncia

La dott.ssa Manuela Campeggi
E' pronta a sporgere denuncia per procurato allarme la Dirigente dell'Istituto Viganò di Merate Manuela Campeggi, dopo che nella giornata di ieri è stato diffuso per via telematica - di chat in chat - un messaggio secondo il quale altre due classi, la 1^G e la 2^L, erano state messe in quarantena a seguito della positività al Covid-19 di un alunno di 4^L, iscritto all'ITC con la sorella minore con cui prende quotidianamente anche il pullman.

"Garantisco che, stante la situazione che stiamo vivendo, non esiterò a presentare querela contro questi delatori, interni o esterni alla scuola che siano" assicura la preside, confermando la presenza allo stato attuale di una sola sezione "isolata", per la quale venerdì scorso - dopo l'accertamento di un caso di contagio - erano stati attivati tutti i protocolli del caso, predisponendo la quarantena per tutti gli studenti e l'esecuzione dei tamponi per i cinque insegnanti entrati in contatto con il contagiato nelle 48 ore precedenti la sua assenza da scuola.




Articoli correlati:
Merate: studente positivo al coronavirus all'istituto Viganò. Venti compagni in quarantena e 5 docenti sottoposti al test
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco