Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 414.470.326
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 09 luglio 2020 alle 10:46

Montevecchia: don Enrico Redaelli lascia la parrocchia dopo otto anni di servizio

Don Enrico
Dopo otto anni di permanenza nella parrocchia di San Giovanni Battista, don Enrico Radaelli si appresta a lasciare il "colle". Dal mese di settembre sarà sostituito da un altro sacerdote di cui non è ancora stato reso noto il nome.
L'altra sera il diretto interessato ne ha dato comunicazione nel corso del consiglio pastorale convocato per la ripresa delle attività post covid e per valutare una serie di iniziative da portare avanti in questi mesi.
Don Enrico, che precedentemente aveva ricevuto la visita del vicario episcopale mons. Maurizio Rolla, ha così ufficializzato la notizia che era già nell'aria da qualche mese.
Classe 1941 nativo di Monza, don Enrico aveva prestato servizio nella parrocchia di Treviglio e poi di Pioltello, approdando nel 2012 a Montevecchia succedendo a don Pierangelo Caslini.
Già in pensione, don Enrico ha comunque portato avanti con entusiasmo il suo ministero, con l'appoggio dell'intera comunità che in questi anni si è impegnata a lavori importanti quali il restauro della chiesa. Solo un paio di settimane fa, pur nelle limitazioni dovute al covid, è stata organizzata una piccola festa per i suoi 55 anni di ordinazione sacerdotale
Fino a settembre don Enrico resterà in parrocchia, passando poi il testimone al successore.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco