Scritto Sabato 16 dicembre 2017 alle 16:23

Mozione/3: Città della Salute ripresa del piano con Asst-Ats



MOZIONE per la realizzazione del Progetto della Cittadella della Salute

 

Come da articolo n. 54 del regolamento del consiglio comunale, si propone la seguente mozione:

 

PREMESSO che nel programma elettorale del gruppo di maggioranza PiùMerate è testualmente scritto:

"Implementeremo, di concerto con gli Enti interessati, le attività finalizzate allo sviluppo della Cittadella della Salute".

PRESO ATTO che sino ad oggi, nessuna attività finalizzata allo sviluppo della Cittadella della Salute è stata posta in essere;

 

RILEVATO che nelle progettualità poste in essere dalla precedente amministrazione, a seguito del concorso di idee organizzato nel 2011 era prevista la realizzazione di un progetto preliminare, progetto successivamente abbandonato da questa amministrazione;

 

VALUTATA la necessità di proseguire nel solco di quanto intrapreso dalla precedente amministrazione poiché tale progetto riveste importanza strategica, non solo per i servizi che in esso troverebbe spazio ma anche per ridare centralità al nostro ospedale, anche alla luce del persistente conflitto Lecco-Merate che tende a impoverire il nostro ospedale;

 

RITENUTO di condividere le parole del Sindaco Andrea Massironi, che in un recente dibattito pubblico ha dichiarato fra l'altro: "Vogliamo che la protesta che si è sollevata in queste ultime settimane si trasformi in proposta. Che ci si sieda ai tavoli forti del sostegno di tutto il territorio e si inverta la rotta. Dobbiamo superare e trasformare il conflitto tra Lecco e Merate e pensare al nostro ospedale per ottenere strumenti e risorse adeguate per andare avanti e migliorare, non guardando più né le bandiere né le casacche".

 

CONSIDERATO che tali affermazioni non possono essere semplicemente considerate di circostanza, ma che a nostro avviso devono trovare concreta attuazione anche e soprattutto con atti sostanziali, appunto passando dalle parole di protesta alle proposte;

 

Per tutto quanto espresso in premessa:

 

Il Consiglio Comunale impegna il Sindaco e la Giunta Comunale

 

· a integrare nel bilancio previsionale 2018, le risorse finanziarie necessari per riprendere la progettualità abbandonata nel 2014, per promuovere il progetto preliminare della Città della Salute, anche attraverso apposita variazione;

· di coinvolgere la direzione ASST e ATS affinché facciano la loro parte;

· a demandare all'ufficio competente, l'attuazione di quanto previsto in delibera nel 2018;

I Consiglieri - Massimo Panzeri e Andrea Robbiani
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco