Scritto Giovedý 13 gennaio 2011 alle 16:11

Lomagna: suor Luisa scrive ai cittadini per ''ricordare'' Haiti

Ad un anno dal terribile sisma che ha devastato l'isola di Haiti suor Luisa Dell'Orto, da allora in prima linea nell'aiutare le popolazioni colpite dal disastro insieme all'associazione "Il Germoglio onlus" di Lomagna, lancia un appello ai cittadini "per non dimenticare" chi ancora vive in condizioni di estrema povertà. In uno scritto distribuito in chiesa la religiosa racconta della realtà di quella che un tempo era chiamata "perla delle Antille", dove ora regnano sovrani mecerie , immondizia, malattie e violenza.

Suor Luisa con alcuni bambini haitiani


"A 11 mesi dall'evento la lentezza nell'elaborare progetti e la la difficoltà di visione ampia di ristrutturazione mantiene la capitale Port-au-Prince in una condizione di post terremoto e il Paese in una situazione di immobilità atavica" scrive suor Luisa. "L'inefficacia di progettualità sanitarie e di ricostruzione ha esposto il paese all'attacco di malattie infettive. Eppure c'è la possibilità di dare un futuro a questa terra e alla sua gente che, come noi, merita una vita "normale".


La possibilità mi sembra sia nella scelta della "persona", del so rispetto, nel credere al suo valore incommensurabile e nel lavorare perchè questo si realizzi. La possibilità è anche nel guardare al bene comune, al bene di un popolo, e impegnarsi ad accompagnarlo - non sostituendovisi - nell'apprendimento di questa modalità di vita sociale, restando accanto, stimolando, dando fiducia, pur con il rischio dell'errore. Cioè essere-con loro". Suor Luisa Dell'Orto ringrazia quindi tutti i suoi concittadini che hanno prestato attenzione e interesse nei confronti del popolo haitiano.
Per donazioni rivolgersi a Il Germoglio onlus, Piazza della Chiesa 13, Lomagna.
Mediante bonifico bancario Iban IT53H0558451450000000023920
Mediante bonifico postale Iban IT79O760110900000012196226
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco