Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 288.486.271
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/01/2019

Merate: 81 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 69 µg/mc
Lecco: v. Sora: 54 µg/mc
Valmadrera: 75 µg/mc
Museo di Merate
Il museo nasce da una ricca collezione naturalistica che il prof. don Michelangelo Ambrosioni , docente di scienze presso le scuole del Civico Collegio "A. Manzoni" di Merate, raccolse durante gli oltre 40 anni di insegnamento, sul finire dell'Ottocento e i primi 35 anni del Novecento. Provvide anche personalmente all'ideazione e alla realizzazione di un'esposizione museale didattica presso il collegio. Dopo la sua scomparsa, l'intera collezione fu donata al Comune di Merate che nel corso degli anni ottanta decise di rivalutarla in termini divulgativi e scientifici, facendo nascere l'attuale museo naturalistico. Attualmente le collezioni sono esposte presso alcune sale situate nell'ex collegio Manzoni, nella stessa sede della biblioteca comunale.
Articoli correlati

Per consultare gli articoli antecedenti a giugno 2010 vai alla ricerca in archivio.