Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 302.305.269
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/06/2019

Merate: 20 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 6 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Mercoledì 12 giugno 2019 alle 00:06

Meratese: scarica di grandine e pioggia. Fiume in V. Trieste. Foto e video dai lettori

Il municipio di Merate invaso da pioggia e grandine

Mentre  il neo  sindaco Massimo Panzeri faceva il giuramento e presentava la squadra, fuori si scatenava qualcosa di simile a un "tornado". Le parole in sala consigliare, infatti, sono state coperte dall'irruenza della pioggia battente mista a grandine e forti raffiche di vento.

VIDEO - Il temporale a Merate, tra Piazza degli Eroi e Via Trento/Trieste


Nell'atrio del municipio le porte non sono riuscite a contenere la violenza del temporale tanto che le sfere di ghiaccio hanno invaso il pavimento così come la l'acqua che ha raggiunto parte dei locali adiacenti all'ingresso. La porta laterale, seppur chiusa, non è riuscita a fermare infatti il fiume di acqua che si è riversato all'interno del palazzo.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
Il fenomeno temporalesco è durato una decina di minuti quanto basta per allagare strade, scoperchiare tombini, riempire box e cantine. Decine sono stati gli interventi soprattutto nel meratese come testimoniano video e fotografie inviati dagli utenti.
In Via Trento scendendo verso Via Trieste, il fiume di acqua che si è formato ha trascinato con sé il bidone contenente il vetro che avrebbe dovuto essere ritirato domani mattina con bottiglie e vasetti che sono rimasti sparsi sulla carreggiata (si veda il video, ndr), ad Arlate nella casa della cultura la grandine ha bucato i lucernari da dove ha iniziato a filtrare la pioggia.
La zona più colpita dall'ondata di maltempo è stata quella del meratese, a ridosso del fiume Adda, da Imbersago fino ad Arlate, dove si è verificato anche un incidente fortunatamente non grave e dove una macchina è rimasta bloccata in un avvallamento pieno d'acqua, e fino a Brivio. In Via Bellavista a Merate i vvf sono intervenuti per rimettere in sicurezza la strada allagata per via dei tombini che si sono aperti.

Arlate

Imbersago

Il resto della provincia è stato preso solo di striscio. In valle San Martino uno strato di bianco ha ricoperto le strade come mostrano le fotografie scattate martedì sera a Carenno.

Le strade a Carenno


Luisa Biella
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco