Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 299.928.466
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/05/2019

Merate: 20 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 23 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 15 µg/mc
Scritto Mercoledì 17 aprile 2019 alle 18:29

Olgiate-Calco: medaglie per gli atleti di Baram Taekwondo

Dopo gli ori di Manchester nel 2018, gli ori di Barcellona a marzo 2019, l'ASD Baram Taekwondo di Cisano bergamasco, con alla guida il maestro Giancarlo Veronese, conquista ancora due medaglie d'oro e un argento al trofeo di Cassano Magnago domenica 14 aprile. I protagonisti di queste vittorie sono i due piccoli della zona, Andrea Simari di Cisano, frequentante la scuola di Olgiate Molgora, e Teresa Segesta Braghieri, di Arlate di Calco, entrambi di anni 10, ma con le idee molto chiare; Andrea, fisico agile e forte per la sua età,  dichiara: "Mi sono preparato tanto per questa gara e alla fine i miei sacrifici  insieme al gruppo e al Maestro Giancarlo Veronese  sono stati utili; sono dispiaciuto che alla prossima gara del 11 e 12 maggio non potrò partecipare ma sarò con il cuore a fare il tifo per i miei compagni!". 

"Io combatto con gioia - afferma Teresa, tanto esile quanto determinata, col sorriso aperto - e quando finisco il combattimento abbraccio il mio avversario anche se ce le siamo date!". Senza dimenticare Luca Aprile, briviese, giovane di belle speranze, scattante e concentrato in ogni gara, che da anni fa incetta di medaglie con l'ASD. Ma è il sentirsi squadra il vero punto forte di questo gruppo, che nasce a Cisano ed è l'unico vero riferimento in tutto il lecchese per questa disciplina che vede al primo posto il rispetto per l'avversario, come ricorda sempre il maestro Giancarlo Veronese.  La nostra Associazione è come una famiglia, dove genitori e atleti partecipano attivamente per rendere indimenticabili ogni incontro; "Noi genitori siamo sempre pronti a supportare i nostri ragazzi, comunque vada" ci racconta Laura Gatto, mamma di Andrea.   E con lei tutti uniti per i prossimi combattimenti dell'11-12 maggio.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco