Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 299.291.510
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 09/05/2019

Merate: 12 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 9 µg/mc
Lecco: v. Sora: 5 µg/mc
Valmadrera: 6 µg/mc
Scritto Martedì 16 aprile 2019 alle 10:07

Verderio: Villa Gallavresi riapre ma rimane dov’è la biblioteca. Presto nuove verifiche

Villa Gallavresi
Le prossime saranno settimane decisive per la riapertura di Villa Gallavresi, che tuttavia non avverrà come ci si attendeva. L'intervento che più avrebbe dovuto stravolgere la logistica interna degli spazi, infatti, per il momento non si farà e, dunque, la biblioteca rimarrà ''relegata'' all'ultimo piano anziché traslocare al primo, come aveva previsto l'Amministrazione comunale quando intraprese l'intervento. Sui motivi, al momento, il sindaco Alessandro Origo ha preferito non sbilanciarsi. ''Sono state svolte delle analisi e altre verifiche dovranno essere fatte'' ha commentato. ''Per il momento la biblioteca rimane al secondo piano perché se un domani dovremo intervenire sul rinforzo della soletta, dover smontare soltanto la sala consigliare sarà più semplice che tutta una biblioteca''.  Sembra dunque che le indagini svolte dai tecnici in questi mesi non abbiano fornito all'Amministrazione risultati rassicuranti sulla tenuta del primo piano che dovrà ospitare scaffali e libri. ''Quando sono stati fatti i solai, nel '91-'92, non c'era la norma dei 6 chilonewton al metro quadrato, in vigore ora'' ha proseguito Origo, facendo riferimento alla portata che per legge devono riuscire a sostenere le solette degli edifici. ''Noi abbiamo fatto le prove di carico che hanno dimostrato che gli impalcati resistono anche a pesi superiori. Però le valutazioni dei tecnici ci hanno spinto a congelare lo spostamento della biblioteca''. Nei prossimi giorni sarà quindi chiuso il cantiere, collaudata la scala di emergenza, sistemato il parco giochi e ripulito ogni locale della Villa storica, sede del Municipio di ex Inferiore, che al primo terra tornerà dunque ad ospitare una sala civica e degli uffici, al primo la sala consigliare e all'ultimo gli scaffali con i libri della biblioteca. Spetterà con ogni probabilità alla prossima Amministrazione, quella che sarà scelta con le elezioni del 26 maggio, capire se sarà necessario intervenire per rinforzare la tenuta del primo piano di Villa Gallavresi.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco