Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 299.869.335
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/05/2019

Merate: 20 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 23 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 15 µg/mc
Scritto Lunedì 15 aprile 2019 alle 13:46

Valletta: inaugurato il campo sintetico dello Stadio Idealità

C'è una ''new entry'' allo Stadio Idealità di La Valletta Brianza: un campo di ''calcio a 7'' con manto di erba sintetica. Il taglio del nastro dell'opera, realizzata in sinergia tra Amministrazione comunale e l'ARS (Associazione Rovagnate Sport), la società che da tre anni ha in concessione lo Stadio Idealità di via Statale, è avvenuto nel tardo pomeriggio di sabato 13 aprile.

Il taglio del nastro del nuovo campo sintetico

Il nuovo ''campetto'' sarà utilizzato per gli allenamenti delle squadre della società e per ospitare eventi come il camp estivo che sarà organizzato tra il 22 e il 26 luglio. Costato 125mila euro, è stato finanziato per 87.500 euro con un contributo di Regione Lombardia (nell'ambito del bando strutture sportive 2017). Il sindaco Roberta Trabucchi, poco dopo il taglio del nastro, ha ricordato l'importante ruolo svolto dalla Regione affinché si potesse portare a termine l'opera e sottolineato di come la realizzazione del nuovo campo sintetico è un traguardo che è stato possibile raggiungere con il gioco di squadra tra Comune e ARS.

Il sindaco Roberta Trabucchi e il presidente dell’ARS Giovanni Colombo

Particolarmente soddisfatto anche il presidente Giovanni Colombo il quale, ai margini dell'inaugurazione, ha spiegato di come dall'inizio della concessione la società ha già effettuato investimenti per un totale di 190mila euro, considerando anche il recente restauro della struttura che ospita spogliatoi e bar.

Il campo ''a 7'' sintetico

Per l'occasione è stata organizzata una partita amichevole tra alcune ''vecchie glorie'' e dirigenti dell'ARS contro una formazione di Alba, in Piemonte, amici di vecchia data dei calciatori rovagnatesi. Nella serata, invece, a chiudere i festeggiamenti ci ha pensato un torneo organizzato per le categorie giovanili, con atleti nati tra il 2007 e il 2010.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco