Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 294.194.944
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/03/2019

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 9 µg/mc
Lecco: v. Sora: 7 µg/mc
Valmadrera: 6 µg/mc
Scritto Giovedì 14 marzo 2019 alle 16:52

La Tipiesse lotta, ma non basta: Ortona vince 3-1 in rimonta

Una grande prova della Tipiesse Cisano non basta per sbancare un campo ostico come quello di Ortona. I ragazzi di coach Zanchi partono forte, vincendo il primo set (18/25) e andando vicini al colpo grosso nel secondo (25/23). Alla lunga però la stanchezza si fa sentire e i padroni di casa conquistano l'intera posta in palio (25/21, 25/17). La contemporanea sconfitta per 3-1 di Tuscania a Gioia del Colle mantiene tutto invariato nelle parti basse della classifica in vista di due partite consecutive in casa in cui la Tipiesse dovrà provare a raccogliere punti importanti.

La partita

Coach Cristian Zanchi cambia un solo giocatore rispetto al match contro Tuscania, inserendo Costa in banda, insieme a Djukic, al posto di Ruggeri. Sestetto completato poi dalla diagonale composta da Sbrolla in palleggio e l’opposto Baldazzi e dalla coppia di centrali Piccinini e Milesi. Libero Brunetti. Ortona risponde con la diagonale Lanci – Marks, Ogurcak e Sorrenti come schiacciatori, Menicali e Simoni al centro. Libero Toscani.

Avvio di match tutto di marca Tipiesse, con i ragazzi di coach Zanchi che approfittano al meglio di qualche difficoltà tra le fila dei padroni di casa per involarsi sul 4/8. Il match sembra in controllo dei bergamaschi che arrivano agevolmente sul 9/14 e poi al giro di boa mantengono sempre cinque lunghezze di vantaggio (12/17). Nel finale la Tipiesse arriva sul 18/24 prima del rosso a Sorrenti per proteste che manda i titoli di coda al primo set.

Più equilibrata la seconda frazione, con entrambe le squadre che restano in scia l’una dell’altra (10/8) fino all’allungo deciso di Ortona al giro di boa (17/12).

Nel finale la Tipiesse rientra fino al meno tre (23/20), ma poi il periodo sembra chiuso quando gli abruzzesi conquistano tre palle set (24/21). Cisano però non demorde e ritorna sotto con due punti consecutivi (24/23). Sul più bello però Baldazzi non sfrutta la palla del possibile 24 pari e viene murato, consegnando il set agli avversari (25/23). Decisivi in negativo per la Tipiesse i sette errori al servizio e gli undici totali nella seconda frazione.

Frastornato dal finale di secondo periodo che ha premiato i locali, Cisano parte male anche nel terzo set (7/2). I bergamaschi però si rifanno subito sotto fino al meno tre (11/8), prima di veder scappare nuovamente Ortona su un confortante 20/12. Nel finale la squadra di coach Zanchi accorcia leggermente le distanze, ma finisce comunque ko (25/21).

Stessa sorte nel quarto e ultimo set della sfida: la Tipiesse tiene botta fino al 9/9, dopo un ottimo avvio (2/4).

Tre punti consecutivi dei locali (12/9) spiano però la strada a Ortona che si invola agevolmente fino al 16/12. Cisano prova un ultimo disperato tentativo di tenere aperta la partita (20/16), ma poi capitola con un break di 4-0 dei locali (24/16). La parola fine, dopo che Costa annulla la prima palla match, lo scrive Ogurcak con il punto del 25/17 che chiude la gara.

Sieco Service Impavida Ortona 3-1 Tipiesse Cisano Bergamasco

Parziali: 18/25, 25/23, 25/21, 25/17

Sieco Service Impavida Ortona: Marks 20, Sorrenti 13, Simoni 6, Lanci, Ogurcak 14, Menicali 8; Toscani (L1). Fiscon 2, Pesare (L2), Dolfo, Sitti. N.e. De Waard, Berardi. All.: Lanci, Costa

Tipiesse Cisano Bergamasco: Costa 8, Milesi 9, Sbrolla 1, Djukic 11, Piccinini 11, Baldazzi 10; Brunetti (L1). Lozzi, Burbello 4, Ruggeri 1, Genovese, Pozzi (L2). N.e. Gaggini. All.: Zanchi, Carenini

Arbitri: Zingaro, Feriozzi

NOTE - durata set: 24', 28', 26', 24'; tot: 102'.

 

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco