Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 299.969.264
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/05/2019

Merate: 20 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 23 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 15 µg/mc
Scritto Domenica 03 marzo 2019 alle 11:06

Ronco: Zorzetto fa un passo indietro e non si ricandida

Con l'ultima uscita sono già due, nell'arco di poche settimane, i colpi di scena che hanno iniziato a preparare l'atmosfera politica ronchese al voto amministrativo del 26 maggio. Sono due, fin qui, le certezze nella marcia di avvicinamento alle urne. Nessuna scontata, a ben vedere. Dopo le dichiarazioni del sindaco in carica, Kristiina Loukiainen, che ha annunciato nei giorni scorsi l'intenzione di non ricandidarsi al secondo mandato, adesso è infatti Maurizio Zorzetto a chiamarsi fuori dai giochi. Ma, a differenza del primo cittadino di origini finlandesi, il comandante della Polizia Locale di Bernareggio, candidato sindaco nel 2014 per la lista 'Con Ronco' - come sfidante di Loukiainen - ha chiarito senza tanti giri di parole il perchè della scelta di non rimettersi in gioco per la comunità. "I cittadini ronchesi non mi hanno scelto per ben due volte - ha sottolineato Zorzetto - se è così, non vedo il motivo per ricandidarmi per la terza volta. Direi che con la politica chiudo qui".
Un'uscita di scena perentoria che arriva dopo le sconfitte elettorali del 2014 appunto, e della tornata 2009, quando Zorzetto si candidò con la Lega Nord, e a spuntarla in quel caso fu Francesco Colombo, sempre per la civica 'Con Ronco'. Risultati che hanno visto perciò l'elettorato scegliere nel segno della continuità, e che a quanto pare, hanno convinto Zorzetto al passo indietro definitivo. Ora i cittadini fremono per sapere i candidati che si darano battaglia nella campagna elettorale, dopo settimane di annunci di congedi illustri dal panorama politico locale.
M.L.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco