Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 291.549.859
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/02/2019

Merate: 54 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 56 µg/mc
Lecco: v. Sora: 49 µg/mc
Valmadrera: ND µg/mc
Scritto Martedì 12 febbraio 2019 alle 09:48

Airuno: nell’antica fontana di via dei Nobili è tornata l’acqua


Dopo diversi tentativi andati a vuoto, l’Amministrazione Comunale di Airuno è riuscita nell’impresa di riportare l’acqua nella fontana in via dei Nobili, antico manufatto il cui progetto, a firma dell’ing. Valentino Gilardi di Brivio, riporta la data dell’8 ottobre 1886.

Il progetto ottocentesco della fontana, a firma dell’ing. Valentino Gilardi

Risale invece all’8 marzo dell’anno seguente il decreto di autorizzazione dell’acquisto di un pozzo in un terreno adiacente da parte del Comune, intenzionato a dotare di acqua potabile anche la frazione superiore del paese, che aveva più volte sollecitato le autorità in tal senso con tanto di lettere firmate dai cittadini, compreso il parroco don Antonio Banfi.


La fontana era “asciutta” da qualche anno, sono contenta di vederla finalmente “in azione”, proprio come una volta” ha commentato il sindaco di Airuno Adele Gatti. “Ringrazio in modo particolare i miei collaboratori, che hanno studiato come liberare i tubi che portano l’acqua alla fontana. Non è stato facile, ma chi la dura la vince”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco