Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 297.351.954
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/04/2019

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Lunedì 11 febbraio 2019 alle 16:27

Merate diventa sempre più periferia

Buongiorno,

Credo che Merate si stia piano piano trasformando in una brutta città di periferia... Quello che anni fa era di attrazione per gente che sceglieva Merate come luogo dove trasferirsi a vivere, sta svanendo, in quanto il susseguirsi di amministrazioni poco lungimiranti sta trasformando uno dei paesi centrali della verde Brianza in un paese grigio, privo di attrazione e con sempre più problematiche correlate con l’inquinamento, il traffico e salute per chi vi abita...

Il progetto di riqualificazione di viale Verdi e’ l’ennesimo tassello di questa trasformazione cominciata anni addietro, in cui nel riprogettare una determinata zona sembra non si tenga presente che Merate in primis e’ una zona residenziale ricca di servizi e immersa nel verde (o almeno lo era).

Auspico che nel futuro chi governerà la città si impegni a valorizzare questa città investendo maggiori energie nella tutela del verde e abbandonando L'idea di trasformare questa cittadina in una piccola Cinisello Balsamo...
Basta guardare alle città grigie come modello... voltiamo lo sguardo un po’ più a ovest, come a Montevecchia per esempio...paese con molti meno servizi rispetto a Merate ma più avanti di noi rispetto a tutela e valorizzazione del verde.
C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco