Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 297.324.226
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/04/2019

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Domenica 10 febbraio 2019 alle 16:23

Vincitore Sanremo

Lungi da scatenare commenti politici - assolutamente inutili - e a felicitarmi comunque con il vincitore Mahmood, tuttavia vorrei capire quali siano le competenze, o meglio, l'insieme delle qualità artistico-musicali per poter emergere nel festival più importante della canzone di sempre. Testo a parte, l'aspetto musicale è di una povertà assoluta, da non confondere con semplicità o con la scusante della contaminazione del genere rap.
Mi domando ancora una volta che senso abbia parlare di canzone italiana e, nello specifico, di San Remo. Questa vittoria non lascia nulla al testamento della canzone italiana, la quale, nel corso degli anni, ha continuamente cambiato stile (com'è giusto che accada in una società che cambia)ma sempre cercando originalità e idenità. Qui non c'è nulla. C'è il vuoto... ormai da diversi anni
Un lettore
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco