Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 291.577.660
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/02/2019

Merate: 54 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 56 µg/mc
Lecco: v. Sora: 49 µg/mc
Valmadrera: ND µg/mc
Scritto Venerdì 08 febbraio 2019 alle 15:16

Paderno: Pgt in stallo, altro anno di validità. Lo approverà la prossima amministrazione

La validità del PGT vigente a Paderno prolungata di un altro anno nonostante l'attuale Amministrazione stesse lavorando al rinnovo del documento. L'approvazione del nuovo piano non avverrà in questa legislatura per via dei ''tempi burocratici e scadenze non favorevoli''. La parola passerà perciò a chi vincerà le elezioni del prossimo maggio. L'assise martedì sera ha approvato la proroga del documento vigente anche in funzione delle recenti disposizioni di legge da parte della Regione, ma soprattutto per dare la possibilità ad eventuali interessati di intervenire, qualora fosse loro possibile, negli ambiti di trasformazione messi già predisposti nel PGT.

Il sindaco Renzo Rotta e il segretario comunale Rosa Renda

Nonostante l'edilizia sia ancora piuttosto bloccata, la scelta dell'Amministrazione in carica è dunque quella di non ostacolare chi ha facoltà di decidere se edificare o meno certe aree. Non prolungare la validità del documento, visto che non sarà possibile approvare il nuovo piano prima che inizino a decorrere i 60 giorni dalle elezioni, periodo nel quale l'Amministrazione non può effettuare operazioni straordinarie come l'approvazione del PGT, avrebbe voluto dire bloccare ogni genere di operazione fino a che la futura amministrazione non metterà mano, per portarla a termine, alla pratica.



 Il pubblico

''Arrivasse ad esempio l'operatore Imec, nonostante la convenzione che era in essere è scaduta, con la proroga lasceremmo spazio ad eventuali iniziative, pur chiedendo una riduzione delle volumetrie'' ha spiegato il sindaco Renzo Rotta. ''Non potendo approvare il nuovo PGT, la speranza è quella di fare in tempo ad adottarlo. Così facendo è come se consegnassimo alla prossima amministrazione una traccia già segnata. Riteniamo infatti opportuno che il documento prenda in considerazione tutte quelle esigenze che abbiamo recepito dalla cittadinanza in questi cinque anni''.

A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco