Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 291.575.948
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/02/2019

Merate: 54 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 56 µg/mc
Lecco: v. Sora: 49 µg/mc
Valmadrera: ND µg/mc
Scritto Giovedì 07 febbraio 2019 alle 15:06

Osnago: la riqualificazione al campo di via Gorizia in arrivo

Portare la luce al campo di calcio di via Gorizia. Questo è il primo obiettivo riguardo al centro sportivo che l’amministrazione comunale punta a terminare entro il prossimo giugno. Una richiesta avanzata dalla società Audace per agevolare i turni degli allenamenti e dunque la possibilità di sfruttare maggiormente la struttura oltre il periodo diurno. Con una base d’asta di 15.763 euro, l’ingegnere Francesco Vita – con studio a Desio – si è aggiudicato l’incarico per la progettazione, la direzione dei lavori e il coordinamento della sicurezza con uno sconto del 69 per cento. L’importo contrattuale netto sarà di 4.872 euro, a cui si aggiungono l’IVA e altri contributi arrivando così a 6.182 euro.

L’urgenza maggiore è data dall’impianto di illuminazione attualmente inesistente sul campo di via Gorizia, ma il progetto prevedrà anche ulteriori interventi da sviluppare in step successivi. La porzione di terreno tra l’ingresso e gli spogliatoi sarà coperta in erba sintetica e sarà allestita per la preparazione atletica dei portieri. Saranno risistemate le recinzioni e le tribune con il basamento in cemento. Starà poi al progettista immaginare i dettagli specifici delle opere di miglioria. Gli uffici comunali potranno farsi un’idea più chiara nelle prossime settimane, quando l’incaricato produrrà la progettazione di fattibilità tecnica ed economica. I termini previsti per questa prima scadenza sono di 30 giorni dall’affidamento del servizio.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco