Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 291.548.032
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 19/02/2019

Merate: 54 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 56 µg/mc
Lecco: v. Sora: 49 µg/mc
Valmadrera: ND µg/mc
Scritto Lunedì 04 febbraio 2019 alle 17:19

Pneumologia, Scorzelli: siamo in attesa di conoscere necessità e risorse del reparto

Carissimo Direttore Paolo Favini,
la ringrazio per il cortese invito (inaugurazione del reparto di Pneumologia al Mandic in data odierna, ndr). Essendo Lei all'apice della mia scala gerarchica devo mio malgrado segnalarLe alcune non conformità, che non consentiranno agli operatori del STC del presidio di Merate di adempiere al servizio a cui sono preposti.

Solo in data odierna abbiamo ricevuto i numeri di telefono degli operatori INRCA, ho personalmente chiamato la coordinatrice e gli infermieri, ma non ho ricevuto alcuna risposta.
Non abbiamo alcun indirizzo mail degli operatori della Pneumologia.
Non sappiamo dove è collocato l'ingresso della Pneumologia.
Non abbiamo avuto ancora notizie relative alle necessità della Pneumologia.
Non abbiamo ancora avuto notizie relative al numero giornaliero di radiografie del torace; TAC Torace; prelievi di sangue; emogasanalisi.
La Direzione Sanitaria Aziendale ha dichiarato pubblicamente che: la Pneumologia non avrebbe aumentato il carico di attività del STC di Merate. In data odierna nel programma di lavoro abbiamo scoperto due pazienti degenti presso la Pneumologia che dovranno essere sottoposti a RX torace:  

paziente (omissis) ore 14:56
paziente (omissis) ore 15:04  

Caro Direttore
purtroppo la dotazione organica del STC di Merate ha già fatto fronte all'aumento della attività di RMN senza alcun incremento di personale. Le comunico quindi, che con le risorse attuali, non possiamo prenderci carico in sicurezza di ulteriori attività sino al mantenimento della promessa verbale fattaci dalla direzione DPS: trasferimento di un operatore senza limitazione da adibire al trasporto delle persone.
Tale decisione è maturata in seguito all'analisi dei carichi di lavoro attuali, alle limitazioni poste agli operatori del STC di Merate e alle responsabilità proprie del preposto. In via del tutto eccezionale, in attesa di conoscere le necessità della Pneumologia, in accordo con la RAD immagini Dott. Roberta Daffinotti e con la Dott.ssa Marta Costadoni abbiamo concordato di prelevare e riconsegnare il materiale della Pneumologia, utilizzando la postazione della Rianimazione di Merate.

Il trasporto persone, per quanto mi riguarda, rimarrà a carico del personale INRCA.

Cordiali saluti
Francesco Scorzelli USB PI LOMBARDIA
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco