Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 297.324.202
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/04/2019

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Domenica 03 febbraio 2019 alle 19:14

Giusi, donna capace di realizzare tanti progetti perchè ''cocciuta''

Ho conosciuto Giusi solo 5 anni fa, all'inizio di questa avventura politica.... le "quote rosa" di questa maggioranza. All'inizio ci siamo studiate un po', soprattutto per mio timore perché in lei vedevo una persona decisa, sicura di sé, sempre con mille cose in testa da proporre. Alla fine si è rivelata una presenza importante. Ricordo che quando arrivavo in Comune la trovavo molto spesso nel suo ufficio intenta a discutere o progettare dietro la pila di carta che riempiva la sua scrivania. L'ufficio di Giusi era disordinatissimo: bandiere, gagliardetti, fogli, manifesti, cartellette, scatole, programmi di eventi, brochure, erano ovunque sul tavolo, negli armadi, sulle sedie, sul pavimento. In realtà non si trattava di disordine, quell'apparente caos rappresentava le idee che Giusi aveva realizzato o che ancora erano da realizzare! Molti hanno descritto Giusi come un vulcano, io l'ho sempre vista come una donna determinata, capace di realizzare cose straordinarie perché "cocciuta", generosa e meticolosa nello stesso tempo. Nulla era mai lasciato al caso neanche il colore della tovaglia con cui veniva allestito l'auditorium per la cerimonia degli Ambrogini. Questa era Giusi, donna sempre impegnata e coinvolgente.
Giusi nel viaggio della vita non è riuscita a percorrere tutte le età, si è fermata prima, ma in questo viaggio è sempre stata accompagnata da persone importanti e straordinarie, e lungo la strada percorsa ha fatto sempre tesoro di tutte le carovane incrociate provenienti da ogni dove e di tutte le età, viaggiatori come lei con cui era importante fermarsi e scambiare ricordi ed esperienze, magari poi da sperimentare. Buon viaggio Giusi e fai buoni incontri!
Silvia Sesana
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco