Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 297.135.385
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/04/2019

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Mercoledì 23 gennaio 2019 alle 11:16

Merate: le dichiarazioni dei redditi dei consiglieri comunali. In testa Sellitto e Villa. Chiudono in coda Albani e Tomalino

Con un ritardo di qualche mese rispetto agli altri anni, dovuto questa volta a un cambio della normativa che ha concesso una parentesi più lunga, i consiglieri comunali di Merate hanno depositato la loro situazione patrimoniale che è stata pubblicata, come da regolamento, all'albo comunale.

Una "incombenza" che non piace e che tutti gli anni vede sempre qualcuno arrivare in ritardo con il deposito delle dichiarazioni dei redditi. La voce che viene utilizzata per stilare la classifica è quella del reddito netto, cioè lo spendibile (il loro epurato dalla tassazione). Per quanto riguarda le dichiarazioni presentate nel 2018 su anno di imposta 2017 ecco la fotografia. In testa alla classifica anche quest'anno troviamo Ernesto Sellitto dirigente bancario con 78.353 che ha migliorato la sua situazione rispetto all'anno precedente dove era "fermo" a 57.785.

Al secondo posto la dottoressa Silvia Villa con 52.612 euro, oncologa che dal 31 dicembre 2018 è ufficialmente in pensione. Segue Giuseppina Spezzaferri (imprenditrice) con 42.963 mentre scendono di alcune posizioni Andrea Robbiani (esperto di telecomunicazioni) con 39.017, scavalcato dal sindaco Andrea Massironi con 39.463 e dal vice Giuseppe Procopio (avvocato) con 39.250. Sopra i 30mila euro troviamo Fabio Tamandi (commerciante 36.334), Massimiliano Vivenzio (avvocato 31.295).


CLICCA SULLA TABELLA E SUL GRAFICO PER INGRANDIRE

 

Tra i 20mila e i 30mila euro troviamo Alfredo Casaletto (avvocato) con 29.937, Maria Silvia Sesana (tecnico di laboratorio, 27.956), Massimo Panzeri (rappresentante, 22.471) Aessandro Pozzi (ricercatorem 22.111), Federica Gargantini (insegnante, 20.965). In coda sotto i 20mila euro troviamo Valeria Marinari (impegnata nel campo della ricerca e della formazione, 18.277), Fiorenza Albani dipendente, 13.650) e John Patrick Tomalino (11.770).

Nelle dichiarazioni (clicca qui per visualizzare il bollettino completo) vengono poi dettagliati i beni immoili di proprietà, quelli mobili iscritti nei pubblici registri, le azioni e partecipazioni societarie, i diritti reali di godimento e garanzia e infine le cariche sociali. Ciascun consigliere può infine decidere se dare pubblicazione anche del reddito del/della consorte.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco