Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 296.858.271
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/04/2019

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Mercoledì 16 gennaio 2019 alle 19:11

Ponte di Paderno, mozione in consiglio regionale per una nuova infrastruttura

Milano, 15 gennaio 2019- "Sono fortemente orgoglioso che, all'unanimità, il Consiglio regionale abbia approvato la mozione che ho presentato per la costruzione di una nuova infrastruttura di collegamento tra le province di Lecco e Bergamo alternativa al Ponte San Michele, e mi complimento con l'Amministratore delegato di RFI Gentile per aver copiato un'idea lanciata dal gruppo di Forza Italia in Regione Lombardia durante i mesi scorsi" afferma Mauro Piazza Consigliere regionale di Forza Italia.

"Nei mesi scorsi, infatti, -spiega Piazza- abbiamo rilevato la necessità di costruire un'infrastruttura nuova per sostituire l'esistente Ponte San Michele che da 120 anni collega due territori primari della Lombardia, e vedere che anche l'amministratore ne condivide l'importanza è un risultato rilevante"."L'età del Ponte rende quanto mai necessario pensare ad una nuova infrastruttura che, come sostenuto dal gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale e confermato dall'amministratore Gentile, è di primaria importanza." prosegue il Consigliere regionale."Tuttavia, nell'immediato abbiamo necessità che il territorio non venga paralizzato e che il ponte riprenda la propria funzionalità in attesa della progettazione e successiva realizzazione di un nuovo collegamento. Per questo, dall'amministratore Gentile e da RFI, ci aspettiamo meno chiacchiere e meno passerelle e più fatti concreti. Come Regione abbiamo già dato ampia prova di serietà con lo stanziamento delle risorse necessarie. Aspettiamo che anche da RFI facciano altrettanto" conclude l'azzurro.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco