Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 288.252.526
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/01/2019

Merate: 81 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 69 µg/mc
Lecco: v. Sora: 54 µg/mc
Valmadrera: 75 µg/mc
Scritto Sabato 12 gennaio 2019 alle 16:20

Brivio-Paderno:due eventi con 'Solleva APS', si comincia il 25

Solleva APS, l'associazione collegata all'omonima Cooperativa Sociale, propone per le prossime settimane due distinte iniziative, la prima delle quali pensata per un pubblico di giovani ma aperta poi a chiunque voglia trascorrere una serata diversa.

"Ispirandoci al romanzo di Andrea Caldart abbiamo pensato di creare un confronto, usando come tematica: il FILO. Il filo unisce, divide, lega, controlla, proprio lui sarà il protagonista della serata oltre al romanzo" spiega Monica De Rocchi, giovane presidentessa del sodalizio, invitando a partecipare chiunque voglia conoscere meglio il libro, lasciandosi sorprendere da ciò che accadrà nel corso dell'evento in programma per venerdì 25 gennaio alle 19.30 presso la sede del GEB in via Manzoni (affianco al centro sportivo) a Brivio.

Di altro tenore, invece, l'iniziativa pensata per il 27 gennaio.
Lo spunto sarà infatti Etty Hillesum Mistica di Daniele De Vecchi. "La preghiera - è scritto nella presentazione dell'appuntamento - non fa ripiegare su se stessi, non è un narcisismo velato o uno specchio su cui proiettare le proprie insoddisfazioni, i propri fallimenti. La preghiera è un mettersi in ginocchio, che qualifica l'atto di rivolgersi a un tu che si china e accoglie. Mostra la piccolezza dell'umano: da una parte, sono comprese tutte le tonalità del sentire; dall'altra, è indicata anche la direzione della preghiera. Il libro mette in luce come Etty Hillesum (1914-1943) è una donna ebrea olandese che a un certo punto, d'un tratto, arriva a inginocchiarsi: l'atto di preghiera di chi ha riconosciuto il proprio limite, come segno di avere bisogno di un altro, di dipendere da un Altro. Poco tempo dopo, questo abbandono mistico viene messo alla prova in un campo d'internamento nei Paesi Bassi, dove assiste altri ebrei. La guida sicura della preghiera salmica la consoliderà nel colloquio costante con Dio e con tutti. Fino alla camera a gas di Auschwitz, dove muore il 30 novembre 1943".
L'evento si terrà in occasione della Giornata della Memoria, alle 10.30 allo Stallazzo di Paderno D'Adda.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco