Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 296.858.070
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/04/2019

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Domenica 23 dicembre 2018 alle 10:35

Robbiate: convenzione tesoreria e ratifica al bilancio in consiglio comunale

Incentrato sì sulle tematiche legate all'Istruzione, il Consiglio comunale di Robbiate ha affrontato però anche altre questioni. A partire dalla revisione ordinaria delle società partecipate. Il sindaco Daniele Villa ha ricordato l'integrazione di Idrolario in Lario Reti Holding. «Si è realizzato quanto previsto nel piano di riorganizzazione societaria» ha commentato il primo cittadino sul punto.
Poi la presenza di ACSM Agam nei nuovi scenari a causa dell'operazione in campo energetico con la costituzione della Multiutility del Nord Lombardia che «dovrebbe garantire un'economia di scala per essere incisivi sul mercato» secondo l'analisi di Daniele Villa.

Con la convenzione sul servizio di tesoreria con la BPM in scadenza, è stato predisposto un nuovo documento. 38 articoli non troppo differenti dall'atto attualmente in vigore. Con il primo articolo si allenta il vincolo della territorialità. Lo sportello bancario dove viene svolto il servizio potrà essere situato fino a un massimo di cinque chilometri dal Municipio di Robbiate.
Un cambiamento anche in vista delle riorganizzazioni in atto presso gli istituti di credito che potrebbero ben presto far sparire dal paese gli sportelli bancari. La nuova convenzione durerà dal 1° giugno 2019 al 31 maggio 2024. Entrambi i punti all'ordine hanno ottenuto l'unanimità del Consiglio.

I consiglieri di minoranza Alessandro Danza e Pierantonio Villa

La minoranza si è astenuta invece sulla ratifica alla variazione di Giunta al bilancio di previsione. Due obiezioni sono state mosse. Pur non contestando il trasferimento di 5 mila euro all'Istituto comprensivo, il consigliere Pierantonio Villa ha evidenziato che la dicitura "acquisto hardware scuola primaria" alla voce di variazione non è precisa.
Il problema relativo all'acquisto di computer è già stato risolto con le donazioni di due aziende. Ha suggerito di destinare i fondi per implementare ulteriormente il supporto alla didattica.
Il consigliere Alessandro Danza ha invece chiesto maggiori dettagli sulla maggiore spesa prevista di 15 mila euro come "contributo per manutenzioni straordinarie", cioè la riparazione dei danni al capannone del centro sportivo. Secondo il consigliere questo tipo di interventi, da convenzione, spetterebbe al gestore. D'avviso opposto il sindaco, che ha aggiunto: «Abbiamo sùbito contestato il danno alla ditta che ha montato il pallone.

Il consigliere delegato al bilancio Federico Scuglia

Ha risposto però che non è colpa loro. Stiamo cercando di capire cosa si può fare con un legale. Noi avevamo già segnalato in passato lo spostamento della porta e loro era intervenuti, riconoscendo quindi una difficoltà
».
Si potrebbe perciò fare leva sulle precedenti problematiche che l'amministrazione aveva evidenziato all'impresa. Ancora scettico tuttavia Danza, che ha domandato se esiste una polizza assicurativa. In tal caso la spesa per il Comune potrebbe essere evitata. Daniele Villa ha promesso di verificare con gli uffici. Per il resto, nel variazione di bilancio viene previsto un aumento della spesa di 98.445 euro per la realizzazione della nuova pista ciclopedonale, ricorrendo agli oneri di urbanizzazione. Diminuisce l'assistenza domiciliare di circa 12 mila euro e mezzo. La spesa aggiuntiva per la manutenzione del verde pubblica sarebbe di 13.246 euro.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco