Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 297.324.558
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 17/04/2019

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Venerdì 21 dicembre 2018 alle 17:17

Lomagna: in cc conferimento dei servizi a Retesalute e la ZTL in Via XXV aprile

Consiglio comunale senza intoppi a Lomagna, che ha visto le tre delibere approvate all’unanimità. Documenti per lo più tecnici che richiedevano di essere votati. Unico caso politico sollecitato dal capogruppo di minoranza Mauro Sala riguarda Retesalute. Si è scelto di proseguire con l’affidamento dei servizi alla persona a Retesalute da gennaio 2019 al 31 dicembre 2023. Un set di prestazioni per la tutela dei minori, lo spazio neutro, l’assistenza domiciliare ai minori, il counselling, l’educativa scolastica, i servizi per i giovani, l’assistenza agli anziani e ai disabili, la sorveglianza sugli autobus scolastici e la teleassistenza.

Rimangono esclusi il centro estivo, il centro pomeridiano e l’assistenza a mensa. Il consigliere Sala ha spostato la discussione sulle vicende legate al futuro di Retesalute: «Il blitz di Paolo Brivio alla fine non è riuscito. Ho letto che c’è stata una retromarcia» ha commentato Sala. «Quello che ho visto è che c’è la voglia da parte degli amministratori di raggiungere il miglior documento possibile. Il modo migliore per farlo è di produrre delle osservazioni – ha ribadito il primo cittadino – Vedo positivamente la produzione di istanze che poi riescono a far trovare una stesura migliore di alcuni passaggi. È giusto che ci sia spazio per l’espressione della propria intenzione». Unico punto in sospeso, ha continuato Fumagalli, riguarda la modalità di votazione del Consiglio di Amministrazione di Retesalute. Si sta andando verso la creazione di un gruppo ristretto per affrontare questo aspetto. Sala ha poi puntualizza: «Comunque sono felice che la vostra linea abbia sempre mantenuto una certa coerenza». Intuendo dove probabilmente voleva andare a parare, il sindaco ha ribadito: «La volontà da parte di tutti è sempre e solo stata di potenziare l’azienda».

Il sindaco Stefano Fumagalli

Approvato anche il Regolamento comunale sul trattamento dei dati personali in attuazione regolamento europeo del 2016. L’assessore Pierangelo Manganini ha descritto analiticamente la composizione del documento. Regolamento funzionale a quello sulla videosorveglianza. Passaggi necessari per poter usufruire del nuovo impianto di telecamere comunale [clicca QUI], il cui collaudo è avvenuto nella giornata di mercoledì 19 dicembre. Il sistema prevede la lettura targhe nelle strade di accesso e uscita da Lomagna. Si è in attesa dell’approvazione ministeriale per attivare la ZTL in via XXV aprile.

L'assessore Pierangelo Manganini

«Abbiamo presentato la richiesta al Ministero sei mesi fa, ma non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Abbiamo previsto un’ulteriore richiesta nel caso non rispondessero ancora» ha dichiarato Fumagalli. L’autorizzazione ZTL consente di sanzionare senza fermare sul posto il conducente per contestare l’infrazione.

Il gruppo di minoranza

«Siccome c’è stato un ribasso sulla base d’asta potremmo mettere un’altra telecamera nel parcheggio qui fuori [piazza Citterio, ndr] dove ci sono stati nei mesi scorsi degli atti di vandalismo» ha annunciato il sindaco. I ripetitori già presenti nella piazza retrostante al Municipio manterrebbero contenuti i costi.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco